Subaru WRX STi, è nuovo record all’Isola di Man

Meno di 20 minuti per percorrere 61 km

Subaru WRX STi - L'ex campione inglese di rally, Mark Higgins, ha stabilito un nuovo record sul circuito dell'Isola di Man, migliorando così il suo tempo registrato tre anni fa
Subaru WRX STi, è nuovo record all’Isola di Man

Sono bastati tre giri veloci a Mark Higgins per percorrere i 61 km del circuito dell’Isola di Man in appena 19 minuti e 30 secondi a bordo della sua Subaru WRX STi modificata e con una velocità superiore ai 260 km/h. Con questo tempone fatto registrare da poco, il pilota ha migliorato di gran lunga il suo record che aveva stabilito nel 2011.

Il nuovo record di Higgins è più veloce rispetto a quello già esistente e appartenete ad una moto 125cc nella categoria “peso piuma”. Questo tempo si avvicina sempre di più a quello fatto registrare da una moto 600cc nel 2007 grazie al pilota di Superbike Bruce Anstey. Di quant’è il record assoluto su questo percorso insidioso? 17 minuti e 6.7 secondi ad una velocità di 215.64 km/h.

Nonostante la sua livrea speciale da rally, la Subaru WRX STi in cui Higgins ha stabilito questo record è molto vicina a quella proposta in serie. Il motore è stato modificato solamente per togliere il limitatore di velocità massima e per conferire un miglior raffreddamento ad alta velocità.

Inoltre la sospensione di serie è stata aggiornata con sospensioni e ammortizzatori derivati dal mondo delle corse mentre per questa occasione sono stati utilizzati cerchi in lega ultraleggeri e pneumatici Dunlop Direzza omologati per il normale utilizzo su strada. All’interno della familiare-sportiva nipponica è stato installato un roll-bar insieme a sedili sportivi a guscio. Ricordiamo infine che il motore rimane l’affidabile boxer quattro cilindri 2.0 litri che sprigiona una potenza massima di ben 305 CV e una coppia pari a 393 N m.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati