BMW X3 e X4 2021: restyling di metà carriera per i due SUV dell’Elica [FOTO]

Rinnovamento stilistico e di contenuti

Doppia novità in casa BMW con la Casa bavarese che ha svelato in contemporanea il restyling dei SUV X3 e X4. I due modelli del marchio dell’Elica sono stati sottoposti all’aggiornamento di metà carriera, con un facelift che introduce diverso novità sia sotto l’aspetto estetico che per quel che riguarda i contenuti tecnici e tecnologici.

Le nuova BMW X3 e X4, delle quali non sono ancora stati annunciati i prezzi per il mercato italiano, debutteranno sul mercato europeo a settembre, quando faranno anche il loro esordio in pubblico, presentandosi in anteprima al pubblico del Salone di Monaco (7-12 settembre 2021). 

Doppio rene anteriore più grande

L’aggiornamento stilistico delle nuove X3 e X4 passa da un nuovo frontale per entrambe, con la griglia a doppio rene ingrandita, gruppi ottici completamente nuovi e paraurti anteriore maggiorato. Appare ancora più netta la distinzione tra le differenti nature dei due SUV di BMW: X3 all’insegna dell’eleganza, X4 marcatamente più sportiva. Sulla BMW X3 2021 spiccano protezioni inferiori della scocca e dettagli che sul precedente modello erano riservati esclusivamente alle versioni X line. Di serie sono presenti i fari anteriori a LED con tecnologia Matrix e Laser Light disponibile in optional. La gamma di entrambi i modelli si arricchisce di nuove tinte per la carrozzeria. Ad offrire maggiore sportività a entrambi i SUV ci sono le versioni M Performance e M con look a vocazione sportiva grazie a elementi specifici come paraurti, cerchi delle ruote, finiture e terminali di scarico. 

Nuova console centrale e funzionalità aggiuntive all’infotainment

Ventata di rinnovamento importante anche nell’abitacolo delle BMW X3 e X3, con gli interni che accolgono la nuova console centrale vista sulla Serie 4, proponendo di serie il quadro strumenti digitale con display da 10,25 pollici e lo schermo dell’infotainment della stessa misura, con quello da 12,3 pollici disponibile a richiesta. Ulteriori novità presenti nell’equipaggiamento di serie sono il climatizzatore a tre zone e i sedili sportivi con rivestimento Sensatec. 

Cresce la suite di funzionalità tecnologiche del sistema multimediale con la presenza di Connected Parking, mappe cloud per il navigatore e assistenza vocale Alexa di Amazon. Evolute anche le funzioni del BMW Intelligent Personal Assistant dotato di sistema operativo 7.0 con aggiornamenti over-the-air. Sulle versioni M, dove troviamo console centrale e volante derivati direttamente dalle nuove M3 e M4, è prevista di serie la strumentazione digitale Live Cockpit Professional con display da 12,3 pollici e la stessa grafica della M8. 

Novità anche tra gli Adas delle nuove BMW X3 e X4 che si arricchiscono del pacchetto Driving Assistant Professional che comprende il cruise control attivo con Junction Warning e City Brak, l’Emergency Lane Assistant, l’Assisted View e il Parking Assistant Plus con Reverse Assistant. 

Motori: mild-hybrid su tutta la gamma

Sul fronte delle motorizzazioni, le nuove BMW X3 e X4 accolgono in gamma la tecnologia mild-hybrid 48 V a elettrificare i propulsori benzina e diesel. L’intera gamma è abbinata al cambio automatico a 8 marce e alla trazione integrale xDrive. Tra i benzina ci sono le versioni 20i da 184 CV e 30i da 245 CV, ai quali si affiancano i diesel 20d da 190 CV e 30d da 286 CV. La nuova X3 conferma la presenza della versione 30e plug-in hybrid con 292 CV di potenza e 50 km d’autonomia elettrica, mentre la X4 è disponibile anche nelle varianti sportive, con motore 3.0 litri turbo, M40i da 360 CV e M40d da 340 CV

Versioni M Competition con 50 Nm di coppia in più

Il massimo delle performance è riservato alle top di gamma X3 M e X4 M Competition che montano il propulsore sei cilindri da 510 CV che sale a 650 Nm di coppia massima (50 Nm in più rispetto a prima), permettendo di coprire lo 0-100 km/h in 3,8 secondi (tre decimi in meno rispetto al precedente modello), con velocità massima confermata a 250 km/h (autolimitata), che scegliendo l’M Driver’s Package può essere alzata a 285 km/h. 

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati