Chevrolet Corvette Z06 2023: rivelati i tempi di accelerazione

La casa automobilistica americana deve ancora rivelare molti dettagli sulla vettura

Chevrolet Corvette Z06 2023: rivelati i tempi di accelerazione

La Chevrolet Corvette Z06 2023 è considerata una delle auto di serie più performanti disponibili sul mercato e ciò è dovuto in parte dal suo motore V8 derivato dal motorsport. Un membro di un forum per gli amanti della Corvette ha pubblicato una foto scattata di recente che mostra un cartellone posizionato accanto a una Corvette Z06 2023 esposta negli Stati Uniti.

Questo cartellone riporta che l’auto impiegherà soli 2,6 secondi per accelerare da 0 a 96 km/h (presumiamo 2,7 secondi da 0 a 100 km/h) e 10,6 secondi per completare il quarto di miglio (400 metri circa).

Da notare che questi numeri non sono stati ancora confermati ufficialmente da Chevrolet. Facendo un confronto con la C8 Corvette Stingray standard, impiega 2,9 secondi per passare da 0 a 96 km/h mentre il quarto di miglio viene completato in 11,2 secondi.

Chevrolet Corvette Z06 2023 accelerazione

Monta il V8 aspirato più potente mai usato su un’auto di serie

Ricordiamo che la Chevrolet Corvette Z06 2023 nasconde sotto il cofano un V8 aspirato da 5.5 litri con albero motore piatto, capace di sviluppare 680 CV di potenza e 623 Nm di coppia massima. Questi numeri lo rendono il V8 aspirato più potente mai utilizzato in un’auto di serie.

Vanta pistoni in alluminio, bielle in titanio, doppi corpi farfallati e collettori di scarico in acciaio inossidabile. Accanto al powertrain troviamo una trasmissione a doppia frizione a 8 velocità che scarica la potenza sulle ruote posteriori. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire maggiori informazioni sulla vettura, fra cui i prezzi.

Chevrolet Corvette Z06 2023 accelerazione

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati