Fiat Professional, le novità sui camper al Salone del Caravan 2016 di Dusseldorf

Protagonista la sesta generazione del Ducato

Fiat Professional Salone del Caravan 2016 - Fiat Professional partecipa al Salone del Caravan 2016 di Dusseldorf presentando la sesta edizione del Ducato, il veicolo che fa da base a numerosi camper e che si evolve in termini di tecnologie, motori e soluzioni pratiche per il campeggio.
Fiat Professional, le novità sui camper al Salone del Caravan 2016 di Dusseldorf

Fiat Professional presenzia il Salone di Caravan, importante evento internazionale dedicato ai camper e al turismo en plein air che si svolge dal 27 agosto al 4 settembre a Dusseldorf, in Germania. In occasione della kermesse tedesca Fiat Professional presenterà il nuovo Ducato, il furgone giunto alla sua sesta generazione che fa da base ideale per gli amanti del turismo en plein air.

I principali produttori di camper europei da anni scelgono il telaio del Fiat Ducato, grazie soprattutto all’ampia varianza di carrozzerie e alla forme regolari del vano di carico. Non è un caso che la storia del furgone di Fiat Professional sia strettamente legata anche all’evolversi del modo di fare vacanza in camper.

Al di là delle soluzioni pratiche a bordo, che si sono fatte sempre più funzionali e confortevoli per il settore dei camper, il nuovo Fiat Ducato può fare affidamento su livelli di risparmio di carburante particolarmente interessanti grazie ai nuovi motori Multijet II Euro 6, disponibili in tre versioni di potenza, 130, 150 e 180 CV, anche con il cambio robotizzato Comfort Matic e con avanzate dotazioni di sicurezza e assistenza alla guida.

Oltre a presentare ai campeggiatori un veicolo base più confortevole, tecnologico ed efficiente, Fiat Professional presenta anche diverse nuove soluzioni integrate e servizi dedicati, progettati in collaborazione con Mopar per offrire ai clienti tutto il necessario per disporre di ogni comodità durante la vacanza in camper.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati