Fiat Pulse e Fastback: la casa italiana dominerà anche nel 2022?

Il 2022 di Fiat in Brasile dovrebbe essere caratterizzato da un lungo dominio grazie ai due nuovi SUV

Fiat Pulse e Fastback: la casa italiana dominerà anche nel 2022?

Il 2021 di Fiat in Brasile si è chiuso in maniera trionfale. La principale casa automobilistica italiana si è laureata casa automobilistica con più immatricolazioni in quello che è il mercato auto più importante di tutta l’America Latina. Inoltre il marchio di Stellantis è riuscito a piazzare ben 4 auto tra le 10 più vendute in quel paese. Tra queste spicca il pickup Fiat Strada che si è laureato come modello in assoluto più venduto in Brasile nel 2021 con oltre 100 mila immatricolazioni. Grazie a Fiat Pulse e Fastback in tanti sono convinti che la casa italiana continuerà a dominare anche nel 2022.

Il dominio di Fiat in Brasile si dovrebbe accentuare nel 2022 grazie a Fiat Pulse e Fastback

Anzi, molti pensano che grazie a questi due nuovi SUV il dominio di Fiat nel 2022 sarà ancora più schiacciante. Fiat Pulse è arrivato sul mercato in autunno e nel giro di pochi mesi è già diventato uno dei modelli più popolari in quel paese.

Quando nel 2022 la gamma al completo del SUV compatto sarà finalmente disponibile in concessionaria è probabile che le vendite di questo modello cresceranno ancora, regalando importanti quote di mercato a Fiat. La casa italiana fino ad ora era assente nel segmento dei SUV compatti che anche in Brasile è quello che cresce maggiormente. 

Nella seconda metà dell’anno poi farà il suo debutto anche un nuovo SUV Coupè che si dovrebbe chiamare Fiat Fastback. Questo modello dovrebbe essere leggermente più lungo di Fiat Pulse e con uno stile più sportivo e dinamico.

Fiat Fastback Abarth

Il modello, che deriverà dalla piattaforma della berlina Cronos, è destinato a far parlare a lungo di se in tutta l’America Latina. Grazie a queste due nuove vetture, la principale casa automobilistica italiana dovrebbe dunque mettere una seria ipoteca alla leadership di mercato non solo per quello che riguarda il Brasile ma più in generale per quanto concerne tutto il Sud America

 

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati