Fiat Scudo 2022: il nuovo furgone sarà prodotto in Russia

La presentazione è prevista nel corso dell'anno prossimo

Fiat Scudo 2022: il nuovo furgone sarà prodotto in Russia

Il Fiat Scudo è stato prodotto per 20 anni, tra il 1996 ed il 2016, per poi essere sostituito dal Talento. Ora il furgone del marchio italiano è pronto a tornare e si riprenderà il suo posto nella gamma dei veicoli commerciali della casa torinese, a partire dal 2022. Verrà prodotto nello stabilimento russo di Kaluga.

La nota di Stellantis

È stata direttamente Stellantis ad annunciarlo, con una propria nota: “Con la nascita di Stellantis e l’ampliamento del portafoglio marchi globale, che include il marchio Fiat Professional, è stata presa la decisione di localizzare il modello Fiat Scudo destinato all’esportazione presso gli stabilimenti PSMA Rus. La produzione della Fiat Scudo assemblata in Russia avrà inizio entro la fine del 2022”.

Lo stabilimento russo verrà trasformato in un hub di esportazione per fornire motori e automobili in Europa, America Latina e Nord Africa.

Le caratteristiche

Non ci sono ancora dettagli ufficiali sul ritorno di questo modello, ma sarà derivato dai ‘gemelli’ dell’ex PSA, cioè Peugeot Expert, Citroen Jumpy e Opel Vivaro.

Secondo le ultime indiscrezioni, sarà declinato anche nella versione 100% elettrica, nell’ambito del piano di elettrificazione del Gruppo Stellantis, anche nel settore dei veicoli commerciali. Per tutte le altre informazioni attendiamo i prossimi mesi, quando arriveranno ulteriori anticipazioni, in attesa del debutto ufficiale. Previsto nel 2022.

(L’immagine è riferita ad una vecchia versione dello Scudo)

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati