Ford Focus ST-Line 2022: ecco uno sguardo più da vicino al nuovo restyling [VIDEO]

Un esemplare della Focus ST-Line 2022 è in esposizione al Salone di Zurigo 2021

Ford Focus ST-Line 2022: ecco uno sguardo più da vicino al nuovo restyling [VIDEO]

La Ford Focus 2022 ha recentemente debuttato al pubblico in occasione del Salone di Zurigo (in Svizzera) e, grazie a un video pubblicato su YouTube da Josip Ricov, abbiamo la possibilità di apprezzare nel dettaglio la versione ST-Line.

Il nuovo restyling della Focus ha portato con sé alcune modifiche esterne molto interessanti come i fari a LED aggiornati con nuove luci di marcia diurna e fendinebbia integrati. Anche la parte posteriore della Focus 2022 ha ricevuto alcune revisioni, fra cui i fari che vantano una nuova firma luminosa a LED.

Ford Focus ST-Line 2022 Salone Zurigo

La Ford Focus ST-Line 2022 porta con sé una griglia in nero lucido, delle minigonne laterali uniche, un diffusore posteriore e uno spoiler che si estende dal tetto. Ovviamente, la casa automobilistica statunitense ha pensato di aggiornare anche l’abitacolo. Ad esempio, troviamo il nuovo sistema di infotainment SYNC 4 di Ford con un nuovo display touch da 13.2 pollici.

Non mancano un quadro strumenti digitale e un rivestimento in pelle nera con cuciture rosse a contrasto presenti in questo esemplare. Da notare anche il display head-up che consente di proiettare le informazioni più importanti sulla navigazione davanti agli occhi del guidatore.

Il nuovo restyling della Ford Focus ha spostato tutti i controlli del clima sullo schermo e sono accessibili attraverso un pannello presente nella parte inferiore. È possibile scoprire maggiori informazioni sulla Focus ST-Line 2022 cliccando sul tasto Play dell’anteprima del video presente ad inizio articolo.

Ford Focus ST-Line 2022 Salone Zurigo

3.7/5 - (3 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati