Ford Ranger Thunder: un’edizione limitata per l’Europa [FOTO]

Arriverà nelle concessionarie alla fine dell'estate

Il Ford Ranger è il best seller tra i pick-up dell’Ovale Blu ed arriva una nuova edizione limitata dedicata al mercato europeo, denominata Thunder. Saranno solamente 4.500 gli esemplari prodotti per il Vecchio Continente, con caratterizzazioni esclusive per quanto riguarda il design ed il motore diesel 2.0 bi-turbo da 213 cavalli, abbinato al cambio automatico a dieci rapporti.

Un design distintivo

Il Ford Ranger Thunder è caratterizzato da una livrea Sea Grey, con cerchi in lega neri da 18 pollici e le finiture in nero ebano per griglia anteriore, paraurti posteriore, maniglie delle porte e le soglie battitacco. Inoltre, sulla griglia troviamo dei dettagli in coloro rosso ed il badge distintivo Thunder su entrambe le portiere e sul portellone, con il logo Ranger in nero opaco.

Tra gli altri elementi, troviamo la copertura del cassone in Black Mountain Top ed il rivestimento del vano di carico, per il quale viene fornito anche un pratico divisore. Entrando all’interno dell’abitacolo, troviamo i sedili in pelle con dettagli rossi a contrasto per alcuni elementi, come volante e cruscotto. Presenti i tappetini neri, a contrasto con i pedali illuminati di rosso.

Una potenza di 213 cavalli

Sotto il cofano, il Ford Ranger Thunder propone il potente motore diesel 2.0 Bi-Turbo EcoBlue da 213 cavalli, con l’utilizzo di due turbocompressori, per un incremento della coppia e della reattività. Il cambio è l’automatico Ford a 10 rapporti ed il pick-up è dotato della trazione integrale.

Arriva a fine estate

Sono già aperti gli ordini per il Ford Ranger Thunder in Europa, mentre l’arrivo nelle concessionarie è previsto per la fine dell’estate 2020.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati