Honda Civic Type R, l’onboard del giro record a Spa-Francorchamps [VIDEO]

La Civic Type R sigla il record con 2'53"72

Continua la sfilza di record per l'Honda Civic Type R che riesce ad inanellare l'ennesima performance da Oscar, questa volta sul circuito belga di Spa-Francorchamps, dove i suoi 320 CV e 400 Nm la proiettano fino al traguardo in soli 2'53"72.
Honda Civic Type R, l’onboard del giro record a Spa-Francorchamps [VIDEO]

E dopo la proclamazione del famigerato record dell’Honda Civic Type R sul circuito di Spa arriva anche il video onboard della performance che ci fa meglio capire le potenzialità di questa spettacolare trazione anteriore made in Giappone. Sappiamo che in Honda sono tradizionalmente bravi a fare le vetture con la trazione “dalla parte sbagliata” come spesso sentenzia qualcuno, ma se questo è lo “sbaglio” allora siamo più che favorevoli affinché Honda continui a sbagliare in questo modo nel futuro.

I record della Type R 2018

Forse avrete sentito parlare della Type R Challenge 2018, una sorta di sfida continua che durerà per tutto il 2018 e che vedrà il marchio giapponese portare in giro per l’Europa e non solo la portentosa Hot Hatch straccia tempi, che ha già collezionato alcuni record. Primo fra tutti il record per le trazioni anteriori fatto registrare al mitico circuito del Nurburgring, fermando il cronometro a 7:43″8′, rubando il record alla Seat Cupra. Lo scorso mese poi, la giapponese è stata protagonista del record fatto registrare sul circuito di Magny-Cours. Seguiranno poi altri tentativi su altri circuiti internazionali come Silverstone, Estoril e l’Hungaroring. Su ogni circuito si alternerà un pilota diverso, per dimostrare quanto la vettura sia performante indipendentemente dal pilota al volante. In ogni caso, saliranno a bordo rispettivamente Jenson Button, Tiago Monteiro e Matt Neal. Protagonista invece di questa impresa belga è stato Bertrand Baguette, campione del Mondo della classe FIA WEC LMP2, attualmente impegnato in gara nella serie SUPER GT su Honda NSX-GT per la scuderia Nakajima Racing. Di certo un pilota più che esperto, ma in ogni caso rimaniamo stupiti dalla straordinaria stabilità che la vettura ha dimostrato su quasi tutte le curve, affrontandole con grandissimo grip e precisione. In particolare, la famigerata curva Eau-Rouge è stata percorsa a circa 200 km/h, non male davvero, una velocità di solito registrata su auto decisamente superiori. 

Honda Civic Type R, le caratteristiche

Si ripresenta anche su questo modello l’indissolubile sinodo tra il marchio giapponese e la tecnologia V-Tec per il propulsore che può vantare un 2.0 litri 4 cilindri dotato però, a scapito della tradizione, di un turbocompressore, capace di donarle 320 CV e 400 Nm oltre a quello stile di guida un po’ retrò, capace di darti un portentoso calcio nella schiena quando la turbina si “riempie” a dovere oltre i 3500 giri/min. Si sprigiona quindi parte della potenza della vettura, ma la vera furia fuoriesce oltre i 4000/4500 giri/min, quando il V-Tec (tecnologia che permette una diversa apertura delle valvole a seconda dei giri di esercizio del motore) entra in gioco e allora si percepisce come una seconda natura del 2.0 situato li davanti. L’abbiamo provata qualche mese fa sul circuito di Vallelunga e siamo rimasti sorpresi dall’estrema confidenza che la nuova Type-R riesce a concedere anche ai piloti meno esperti, assicurando sempre grandissimo grip e un’estrema stabilità in curva. Parlando di cifre, le bastano 5,8 secondi per coprire lo 0-100 km/h e spingendo fino ad oltre 280 km/h.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati