Jaguar Land Rover: la crisi dei semiconduttori dovrebbe diminuire nel 2022

La carenza dei semiconduttori resterà costante e difficile da prevedere

Jaguar Land Rover: la crisi dei semiconduttori dovrebbe diminuire nel 2022

Jaguar Land Rover ha tenuto una serie di conferenze stampa durante la prima settimana di novembre dove ha parlato di una ricerca interna la quale indica che, sebbene siamo ancora nel bel mezzo della carenza di semiconduttori, la fine del tunnel potrebbe arrivare presto.

Proprio come ogni altra casa automobilistica, anche Jaguar Land Rover ha condiviso i report dettagliati sulle vendite e sul numero totale dei veicoli venduti da inizio anno, oltre a parlare del percorso da seguire in futuro.

Tutti i principali attori dell’industria automobilistica hanno ridotto i posti di lavoro e la produzione a causa della mancanza di chip, il tutto mentre si cerca di trovare una soluzione per risolvere questo problema molto importante.

La mancanza di semiconduttori resterà difficile da prevedere

Citando il recente report di Jaguar Land Rover, per quanto riguarda i primi tre trimestri del 2021, l’Economic Times riporta che, guardando al futuro, la carenza dei semiconduttori resterà costante e difficile da prevedere. Tuttavia, la casa automobilistica britannica prevede di vedere una graduale ripresa a partire dalla seconda metà dell’anno fiscale 2022.

Con l’azienda che si sta concentrando su un futuro completamente elettrico (proprio come gli altri brand del settore), modelli come la Jaguar I-Pace 100% elettrico e l’imminente Range Rover ibrido plug-in permetteranno a JLR di affrontare al meglio questo importante cambiamento che sta interessando il settore automotive.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati