Jaguar XE, via alla produzione

Il primo Giaguaro ad essere prodotto a Solihull

Jaguar XE - L'anti BMW Serie 3 sta per andare in commercializzazione e in questi istanti lo stabilimento inglese gira a regimi alti per produrre al berlina media
Jaguar XE, via alla produzione

La produzione della nuova Jaguar XE è finalmente partita. La berlina di lusso di medie dimensioni anti tedesche premium viene prodotta nello stabilimento del gruppo Jaguar Land Rover di Solihull (Regno Unito).

La sostituta spirituale della E-Type è il primo modello Jaguar ad essere prodotto in questo stabilimento e segna un ritorno prorompente nel segmento delle auto entry-level di lusso. L’inglese lo sa, dovrò affrontare una rude concorrenza tedesca tra le Audi A4, BMW Serie 3 e Mercedes Classe C, ma ha dalla sua parte un design Jaguar familiare e l’uso intensivo dell’alluminio.

Sotto il cofano troviamo motorizzazioni che vanno da un quattro cilindri diesel 2.0 litri Ingenium con potenze da 163 CV e 280 N m di coppia e 180 CV e 430 N m. Il quattro cilindri 2.0 litri turbo benzina eroga 200 CV e 280 N m, mentre il secondo livello viaggia sui 240 CV e 430 N m. Attualmente posizionato come top di gamma, il V6 3.0 litri compresso vanta una potenza massima di 340 CV e una coppia pari a 450 N m.

Queste le parole di Alan Volkaerts, direttore di Solihull Operations: “L’arrivo della nuova Jaguar XE segna un nuovo capitolo nella storia di questo stabilimento e mette in evidenza la flessibilità del nostro operato grazie ad un investimento strategico nelle tecnologie con alluminio e nelle infrastrutture. Parlo a nome di tutto il team quando dico che è un privilegio enorme di produrre non uno, ma due dei marchi motoristici tra i più apprezzati al mondo.”

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati