Lamborghini: Beretta e Frassineti conquistano il titolo nel GT italiano

Il duo campione con la Huracan GT3 del team Ombra Racing

Lamborghini - I due GT3 Junior Drivers si aggiudicano il titolo nel tricolore GT al volante della Huracan GT3 del team Ombra Racing, recuperando otto punti di svantaggio nell'ultima prova disputata al Mugello.
Lamborghini: Beretta e Frassineti conquistano il titolo nel GT italiano

A una settimana di distanza dalla vittoria dei titoli da parte del GRT Grasser Racing Team e dei piloti Mirko Bortolotti e Christian Engelhart nell’ultima prova del Blancpain GT Series Endurance Cup a Barcellona, la Lamborghini mette a segno un altro successo, stavolta nel Campionato Italiano Gran Turismo con la vittoria dei titoli dei due GT3 Junior Drivers: Alex Frassineti e Michele Beretta.

Il duo ha conseguito l’iride nell’ultimo appuntamento stagionale al Mugello al volante della Huracan GT3 del team Ombra Racing. I due piloti si sono infatti resi protagonisti di una volata straordinaria, recuperando gli otto punti di svantaggio nei confronti di Stefano Gai, pilota Ferrari del team Black Bull Swiss Racing.

Per Beretta, che nel 2016 aveva vinto il titolo Silver Cup nella Sprint Cup del Blancpain GT Series, e il compagno d’equipaggio Frassineti si tratta di un titolo molto importante, giunto dopo le tre vittorie di Misano, Imola e Vallelunga, oltre ai due secondi posti nella prime (delle due) tappe a Imola e il successo arrivato nell’ultima prova al Mugello.

Il titolo nel GT italiano si aggiunge a quello del Blancpain GT e a quelli ottenuti la scorsa stagione nell’International GT Open con Thomas Biagi e Fabrizio Crestani (Orange 1 Team Lazarus) e nel GT Asia Series con Andrea Amici e Edoardo Liberati (FFF Racing Team by ACM).

Michele Beretta: “È stato un campionato molto tirato, deciso proprio nell’ultima gara. Assieme al team abbiamo fatto un ottimo lavoro, di cui alla fine siamo riusciti a raccoglierne i frutti. Siamo partiti molto bene a Imola e Misano, anche se le difficoltà non sono mancate, soprattutto a Monza e nell’appuntamento del Mugello dello scorso luglio, ma siamo riusciti a riprenderci bene“.

Alex Frassineti: “L’ultima gara della stagione ci ha reso il giusto merito. Abbiamo avuto sempre un buon passo, ma è stato solo alla bandiera a scacchi che si è potuto tirare un sospiro di sollievo“.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati