Lancia E-Hyena: immaginando una coupé elettrica per il futuro del marchio [RENDER]

Rispolvera un nome già noto di inizio anni '90

Lancia E-Hyena: immaginando una coupé elettrica per il futuro del marchio [RENDER]

Mentre il piano di rilancio che il gruppo Stellantis ha definito per il marchio Lancia inizia a prendere forma, continuano i fantasiosi esercizi stilistici di appassionati e designer che si divertono a immaginare come potrebbero essere i futuri modelli che nei prossimi anni andranno ad arricchire la gamma, attualmente composta dalla sola Ypsilon.

Nuova Lancia Hyena EV

Nel futuro premium del brand c’è chi, come Mirko Del Prete, ha ipotizzato la presenza di una nuova Lancia Hyena, una moderna e sportiveggiante coupé due porte con alimentazione completamente elettrica, per tale motivo battezzata E-Hyena, in linea con quella che è la strategia del marchio Lancia che ha già fissato il passaggio ad una gamma di soli modelli 100% elettrici tra il 2026 e il 2030. 

Un nome già noto per una moderna coupé due porte

Il nome Hyena non è una novità nell’universo Lancia, così infatti si chiamava la vettura, commercializzata tra il 1992 e il 1993, che venne prodotta in serie limitata di 500 unità dal distributore olandese Paul Koot in collaborazione con Zagato. Lancia non prese parte al progetto. Ora lo stile di quella coupè, derivata dalla Lancia Delta HF Integrale, viene rispolverato in chiave moderna dalla nuova Lancia E-Hyena disegnata da Del Prete nel render qui sopra. 

Le priorità di Lancia sono altre

Difficile al momento immaginare che nel futuro più prossimo Lancia possa compiere degli sforzi su modelli di questo genere, nonostante si tratta di progetti suggestivi e d’impatto. Per la prima fase di rilancio, il marchio torinese dovrà concentrarsi su nuovi modelli di stampo “generalista”, ovvero quei tre modelli prioritari (nuova Ypsilon, crossover e berlina) che saranno chiamati a far lievitare le vendite di Lancia nei prossimi anni.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati