Mitsubishi Lancer Evo, nessun ritorno: la nuova sportiva giapponese non si farà

Le parole del CEO Takao Kato spengono ogni speranza degli appassionati

Mitsubishi Lancer Evo, nessun ritorno: la nuova sportiva giapponese non si farà

Chi sperava in un possibile ritorno della Mitsubishi Lancer Evo, ipotesi resa ancora più plausibile dalla ricomparsa sulla scena del marchio Ralliart, rimarrà deluso nell’apprendere che l’iconica berlina sportiva della Casa giapponese non tornerà con un nuovo modello.

Il CEO Takao Kato esclude una nuova Lancer Evo

La conferma che non ci sarà un ritorno della Lancer Evo arriva direttamente dal CEO di Mitsubishi, Takao Kato, che parlando alla testata Response, ha affermato che “il brand non è ancora abbastanza forte per permettersi una nuova edizione della Lancer”. Parole che certificano dunque il fatto che il ritorno dell’iconica sportiva non rientra negli attuali piani della Casa nipponica, nonostante il fatto che anche diversi azionisti di Mitsubishi, secondo i rumorsi, avrebbero spinto per produrre una nuova Lancer Evo. 

Ralliart sposterà il focus sull’elettrificazione

Un vero fulmine a ciel sereno per gli appassionati che, sulla scia dell’annuncio dato a maggio del ritorno del brand Ralliart, divisione sportiva di Mitsubishi che ha legato da sempre il suo nome ai modelli più prestazionali della Casa giapponese, ci speravano davvero nell’arrivo di una nuova Lancer Evo, a distanza di 13 anni dal debutto dell’Evo X e dopo il “commiato” del 2015 con la Evo Final Edition. 

Ralliart però ha altre intenzioni, ovvero puntare esclusivamente sull’elettrificazione della gamma. La vocazione sportiva del brand si limiterà alla realizzazione di accessori e kit estetici, ma non allo sviluppo di un nuovo modello ad alte prestazioni. 

Due nuovi modelli Mitsubishi in Europa nei prossimi anni

L’attenzione di Mitsubishi nel prossimo futuro sarà quasi totalmente riservata all’elettrificazione dei suoi modelli da “modernizzare” con l’implementazione di sistemi d’alimentazione ibridi ed elettrici. Di questo processo evolutivo farà parte anche l’offerta del marchio sul mercato europeo che per i prossimi anni prevede anche il lancio di due nuovi modelli, che sfrutteranno l’appartenenza della Casa giapponese all’Alleanza con Renault e Nissan.  

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati