Nuova Alfa Romeo Alfetta: vedrà la luce?

In tanti si domandano se nel futuro del Biscione ci sarà spazio per il ritorno di questa iconica auto

Nuova Alfa Romeo Alfetta: vedrà la luce?

Il piano di rilancio di Alfa Romeo deve ancora essere annunciato ufficialmente, ma comunque sappiamo già molte cose. Nei prossimi anni numerose novità caratterizzeranno la gamma del Biscione. Ovviamente le dichiarazioni dei dirigenti di Stellantis e anche di Alfa Romeo stanno facendo crescere l’entusiasmo dei fan dello storico marchio milanese che sul web e nei vari forum fanno mille congetture sulle novità che il futuro riserverà al proprio brand preferito. Tra i tanti modelli di cui si parla, in tanti si chiedono quali speranze ci siano di vedere una nuova Alfa Romeo Alfetta.

Nuova Alfa Romeo Alfetta: l’ammiraglia del Biscione ha chance di tornare?

A lungo si era pensato che questo modello potesse tornare e fungere da nuova ammiraglia della casa automobilistica del Biscione. Già ai tempi di Sergio Marchionne sembrava che questa auto potesse ritornare. Il compianto ex numero uno di Fiat Chrysler Automobiles aveva confermato il suo arrivo in un famoso piano industriale che purtroppo è stato realizzato solo in una piccolissima parte. Da molti anni ormai di una nuova Alfa Romeo Alfetta non sembra esserci traccia. I più accaniti sostenitori del ritorno di questo iconico modello si augurano che con l’avvento di Stellantis le cose possano cambiare.

Come mostra questo render che vi mostriamo, una nuova Alfa Romeo Alfetta starebbe molto bene nella futura gamma del Biscione. L’auto viene qui immaginata come berlina di grandi dimensioni dallo stile coupè molto accattivante. La vettura ovviamente potrebbe ritornare solo ed esclusivamente in una veste completamente elettrica, dato che dal 2027 il marchio milanese ha deciso di elettrificare completamente la sua gamma. 

La palla passa ora a Jean-Philippe Imparato

A nostro avviso una vettura di questo tipo potrebbe starci nel futuro di Alfa Romeo ma sicuramente non nei prossimi 5 anni. Prima infatti Jean-Philippe Imparato deve pensare a raddrizzare la baracca facendo aumentare le immatricolazioni grazie a modelli che Alfa Romeo inserirà nei segmenti più popolari del mercato come Alfa Romeo Tonale, Brennero, Giulietta e le nuove Stelvio e Giulia. per quanto riguarda il futuro meno prossimo, mai dire mai.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati