Range Rover, la lista d’attesa cresce fino a quattro mesi

Richiesta sempre più in crescita

Range Rover - La nuova fuoristrada di lusso è diventata un vero e proprio successo e di conseguenza il best-seller inglese avrebbe problemi a seguire i ritmi di produzione
Range Rover, la lista d’attesa cresce fino a quattro mesi

I miglioramenti nelle vendite delle ultime Range Rover e Range Rover Sport sono impressionanti per Land Rover e sembra che questo successo sia così smisurato da generare una lista di attesa di ben quattro mesi. Non è solamente una voce di corridoio visto che la notizia è stata svelata dal vice presidente di Land Rover, Kim McCullough, ai nostri colleghi americani di Edmunds.

“A seconda del paese in cui vi trovate, direi che per il momento la media di attesa per questi prodotti [Range Rover e Range Rover Sport] è di più o meno quattro mesi”, ha dichiarato la dirigente del marchio britannico.

Di solito una lista di attesa così lunga è associata a veicoli sportivi, ma per un marchio che vende SUV di lusso ci fa capire quanto sia al top il suo design e la sua ingegneria, fattori che hanno influenzato la popolarità di questi modelli. Lo stabilimento inglese di Solihull, dove i veicoli vengono prodotti, è operativo 24 ore al giorno e cinque giorni a settimana per andare incontro alla domanda sempre più in crescita.

Le vendite della Range Rover negli Stati Uniti sono aumentate del 56% nel 2013, il che vuol dire un aumento di 12.221 veicoli. In tutto il mondo, il brand Land Rover ha totalizzato in tutto 348.338 automobili l’anno scorso, vale a dire +15%.

Per mantenere alte le sue vendite, Land Rover introdurrà una nuova Range Rover a passo lungo più tardi quest anno e più in là avremo diritto anche a nuove versioni ibride delle Range Rover e Range Rover Sport così come una Range Rover Sport R-S ad alte prestazioni.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati