Roma, si apre voragine a Torpignattara: inghiottite due auto, nessun ferito

Cedimento improvviso dell'asfalto avvenuto questa mattina

Roma, si apre voragine a Torpignattara: inghiottite due auto, nessun ferito

Questa mattina a Roma, in via Zenodossio, nel quartiere di Torpignattara, si è aperta una maxi-voragine nell’asfalto che ha inghiottito due auto, un SUV Mercedes e una Smart, che erano parcheggiate al fianco del marciapiede lungo la via.

Il cedimento del manto stradale, che per fortuna non ha coinvolto persone, è stato improvviso. Un boato ha accompagnato l’apertura della voragine, profonda circa 6 metri e lunga 12, che ha fatto sprofondare le due vetture nel garage sottostante di una palazzina della stessa via.

Crollo causato da un guasto alle condutture idriche

Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale che hanno chiuso il perimetro dell’area interessata, per poi procedere alla messa in sicurezza della zona, chiusa temporaneamente al transito di veicoli e pedoni, e al recupero delle due auto che hanno riportato ingenti danni. Dai primi accertamenti, il crollo della strada sarebbe stato causato da un guasto alle condotte della rete idriche che ha provocato l’allagamento di un garage.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati