Salone di Monaco 2021: sono in vendita i biglietti

L'appuntamento in Baviera è dal 7 al 12 settembre

Salone di Monaco 2021: sono in vendita i biglietti

Un mese fa la conferma delle date, ora la vendita dei biglietti. Il Salone di Monaco 2021 (IAA 2021) si terrà in presenza (con alcuni eventi digitali), dal 7 al 12 settembre, e gli organizzatori hanno dato il via all’acquisto dei tagliandi per poter assistere al nuovo appuntamento biennale tedesco, al posto dello storico Salone di Francoforte.

I prezzi dei biglietti

Per i visitatori, sono disponibili (sul sito ufficiale) varie soluzioni. Il biglietto per il singolo giorno feriale ha il costo di 20 euro, quello per un giorno del weekend (venerdì compreso) di 25 euro e per l’ingresso nell’intero weekend di 45 euro. Il ridotto per gli studenti e volontari di 10 euro.

Le famiglie (due adulti più al massimo tre bambini fino a 14 anni) posso acquistare il pack da 49 euro per il singolo giorno feriale o da 59 euro per il singolo giorno del weekend. I biglietti acquistati in loco e non online, avranno un sovrapprezzo di 2 euro.

Il biglietto consente, oltre all’accesso alla fiera, l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici di Monaco per la giornata/e della visita, la possibilità di effettuare alcuni test drive e di percorrere un percorso lungo 12 km a bordo di bici elettriche, denominato Blue Lane, per raggiungere tutte le zone della fiera.

Le case presenti

Gli organizzatori hanno voluto dare un format in parte digitale ed in parte in presenza per cercare di sacrificare il meno possibile. Nei prossimi mesi arriverà la lista definitiva delle case presenti all’appuntamento tedesco. Al momento, la partecipazione al Salone di Monaco 2021 è stata confermata da BMW, Daimler, Gruppo Volkswagen, Ford, Hyundai, Renault e alcuni brand cinesi.

Il comunicato di conferma

Questo il comunicato ufficiale della VDA, organizzatrice dell’evento, con cui erano state confermate le date ad inizio maggio: “In considerazione degli sviluppi positivi nell’area delle vaccinazioni nonché delle previsione di un tasso di infezione significativamente appiattito nei mesi estivi, l’IAA MOBILITY 2021 si svolgerà come evento fisico con estensione digitale (formato ibrido). VDA e Messe München sono in costante contatto con la scienziati e la politica. Tenendo conto di queste valutazioni, i mesi estivi tra giugno e settembre 2021, sono considerati il periodo migliore per realizzare gli eventi”.

La decisione sul trasferimento a Monaco

L’annuncio del trasferimento da Francoforte a Monaco era stato dato dalla VDA agli inizi del marzo 2020, con la città bavarese che ha superato la concorrenza di Amburgo e Berlino, le altre due candidate ad ospitare il nuovo IAA, a partire da quest’anno. La decisione ricaduta su Monaco non è legata solo all’evento, ma anche alla location dove permettere ai visitatori di fare altro all’interno della città.

Il Salone di Monaco 2021 darà vita a un evento che, come affermarono gli organizzatori al momento del cambio di sede, “si evolverà da una piattaforma automobilistica ad una di mobilità. Oltre al fascino per le auto, la città ospitante si svilupperà in una città intelligente con concetti di traffico intelligenti e reti innovative di modi di trasporto, sostenibili e adattate alle esigenze delle persone. Monaco offre le migliori condizioni”.

Francoforte, addio dopo quasi 70 anni

Francoforte perde il suo salone, dopo quasi 70 anni. Le ultime edizioni avevano portato ad una riduzione importante delle case partecipanti ed un -30% di visitatori: per questo, alla fine del contratto tra VDA e Francoforte, è stato deciso questo cambiamento.

L’associazione dell’industria automobilistica tedesca spera che questo cambiamento dia nuova linfa a questo appuntamento, anche se il momento per i saloni è davvero complicato e la pandemia ha reso ancor più difficile il periodo per l’intero settore.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati