SsangYong e-XIV Concept, teaser ufficiali

Un nuovo, eccitante, SUV ibrido

Si tratta di un crossover di dimensioni contenute, con una meccanica ecologia, il corpo muscoloso con qualche dettaglio da coupé ed un design personale ed elaborato. Arriverà? Forse

Anticipano il suo debutto al Salone di Parigi 2012 questi teaser ufficiali. Stiamo parlando della nuova SsangYong e-XIV Concept (acronimo che si scioglie così: Electric eXciting user-Interface Vehicle) e di queste prime immagini, che ne raccontano alcuni dettagli in attesa della presentazione ufficiale che avverrà al termine del mese corrente sul palcoscenico dell’importante manifestazione francese.

Lunga 4,16 metri, larga 1,79 metri e alta 1,57 metri, la nuova SsangYong e-XIV Concept è l’ultima evoluzione della famiglia XIV, un gruppo di prototipi con cui il costruttore asiatico ha voluto anticipare al mondo automobilistico un probabile SUV di dimensioni contenute (simili a quelle di Nissan Juke e di MINI Countryman) che potrebbe arrivare su strada nel corso dei prossimi mesi o anni. Lo stile e la forma del corpo testimoniano il coraggio di quest’azienda, che ha deciso di uscire dall’anonimato con alcuni prodotti moderni, audaci ed originali.

Per il momento, della nuova SsangYong e-XIV Concept sappiamo soltanto che viene spinta da una meccanica ibrida con range-extender, composta da un piccolo motore elettrico, da un pacchetto di batterie agli ioni di litio e da un motore a combustione sfruttato come generatore di corrente. Sappiamo anche che sul tetto il costruttore ha alloggiato un pannello solare per raccogliere energia da sfruttare per i sistemi elettronici dell’automobile.

Maggiori informazioni sulla nuova SsangYong e-XIV Concept saranno divulgate nel corso dei prossimi giorni. Quindi, rimanete sintonizzati.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati