Super Bowl 2014: Jaguar si affida ai grandi cattivi inglesi del cinema per il suo spot

Anteprima con Sinestro, Loki e il Mandarino

Super Bowl 2014 - Per il più grande appuntamento pubblicitario dell'anno, Jaguar ha deciso di rispondere al James Bond di Aston Martin con alcuni dei più famosi attori inglesi del cinema recente che hanno interpretato uno dei ruoli più affascinanti del mondo supereroistico: il cattivo
Super Bowl 2014: Jaguar si affida ai grandi cattivi inglesi del cinema per il suo spot

Il Super Bowl, la grande finale del campionato di football americano, è da sempre una sorta di cinema dove anche la pubblicità diventa qualcosa di artistico. Visto l’enorme pubblico mondiale in visione durante il match e l’altissimo costo degli spazi pubblicitari, calcolabili in milioni di dollari, le aziende non solo fanno a gara per accaparrarsi i loro trenta secondi di notorietà assoluta, ma anche per presentare lo spot più innovativo e spettacolare della serata. Le case automobilistiche, in particolare, si sono sempre distinte per creatività e idee e Jaguar non vuole certo tradire questa abitudine.

Ecco allora che la casa del Giaguaro ha rilasciato quattro mini spot di pochi secondi che anticipano quello che verrà poi messo in onda la notte tra il 2 e il 3 febbraio (ora italiana) durante la sfida tra i Denver Broncos e i Seattle Seahawks. Per attirare immediatamente l’attenzione su di sé, Jaguar ha fatto un semplice ragionamento: Aston Martin, una delle grandi rivali della casa britannica, si è sempre distinta per la sua connessione con il personaggio letterario e cinematografico di James Bond. Il Giaguaro ha quindi deciso di sfidare l’avversaria sul suo stesso campo, chiamando però in causa i personaggi che forse più di qualsiasi eroe attirano l’attenzione del grande pubblico: i cattivi.

Spesso e volentieri un antagonista efficace ha avuto molto più successo del più nobile degli eroi. È il caso, ad esempio, di Tom Hiddleston, la cui interpretazione di Loki, fratello di Thor sia nella mitologia norrena che nei fumetti Marvel, gli ha fatto guadagnare una notorietà di livello planetario. Meno fortunato è stato Mark Strong nella sua interpretazione di Sinestro nel flop della DC dedicato a Lanterna Verde, mentre i fan di Iron Man ancora si ricordano dell’interpretazione del personaggio del Mandarino da parte di Sir Ben Kingsley nel terzo capitolo dedicato a Tony Stark (per motivi che non vi riveliamo nel caso non aveste ancora visto il film). Cosa accomuna questi tre attori? Sono famosi per aver interpretato alcuni dei più conosciuti cattivi del cinema dei fumetti e tutti e tre sono inglesi. Il messaggio è molto chiaro: anche James Bond avrebbe delle serie difficoltà con questi tre signori.

Leggi altri articoli in Cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati