Toyota Aygo X 2023 | Com’è & Come Va

Compatta, tecnologica e consuma poco

In un mondo sempre più dominato dai SUV e dai crossover c’è sempre spazio per le piccole cittadine, soprattutto alla luce della congestione perenne delle nostre città. Ecco perché la nuova generazione della Aygo è stata letteralmente rivoluzionata. È cambiato il design, gli interni, le dotazioni e persino il nome. Adesso ha una “X” in più, si legge Toyota Aygo “Cross” e siamo qui per scoprire Com’è e Come Va.

Com’è fuori?

Toyota Aygo X 2023 - Retro

Come potete vedere la Toyota Aygo X appare più grande e possente rispetto alla sua versione precedente. Non è solamente una sensazione, bensì un fatto concreto. La sua lunghezza è ora di 3,7 metri, la larghezza è di 1,74 metri, l’altezza è di 1,52 metri, mentre il passo è di 2,43 metri. Rimane comunque una vettura compatta, che fa della città il suo ambiente ideale. Il suo stile è cambiato, ma rimane comunque distintivo e immediatamente riconoscibile in mezzo al traffico, grazie anche alla speciale colorazione bi-tono. Quella che abbiamo avuto in prova è la versione Limited, tecnicamente non più in vendita, ma comunque ricostruibile partendo dall’allestimento top di gamma Lounge Air.

Dal punto di vista stilistico, la nuova Aygo X abbandona le forme relativamente più arrotondate del modello precedente per abbracciare uno stile più aggressivo e netto. Il richiamo alla “X” del frontale è scomparso, a favore di una griglia inferiore molto più importante ed estesa. Anche i gruppi ottici sono completamente cambiati e presentano ora una nuova forma “a boomerang” che rende molto più distintiva la firma luminosa. I passaruota sono decisamente più squadrati e racchiudono dei cerchi in lega dallo stile molto più moderno e alla moda. Salta immediatamente all’occhio anche la zona posteriore della carrozzeria, che può essere scelta con una colorazione diversa per rendere la propria auto ancora più distintiva. Il posteriore è forse la zona meno modificata. Nel complesso sembra solo un po’ più schiacciato, ma sono confermate le forme, i gruppi ottici e anche la porta del portellone in vetro, tipica della gamma.

Com’è dentro?

Toyota Aygo X 2023 - Interni

L’Aygo X ha a disposizione ben cinque allestimenti diversi: Active, Trend, Trend Air, Lounge e Lounge Air, che è praticamente quello sul quale ci troviamo. Il nome Air sta a indicare la presenza del tettuccio apribile in tela che arriva fino alla panca posteriore. La prima cosa che salta all’occhio una volta saliti a bordo è il design. Molto curvilineo e quasi fantascientifico, in linea con un gusto prettamente giapponese. Questo però rende l’abitacolo molto originale e piacevole. I materiali sono di buona qualità: la plastica dura trova ampio spazio, ma è ben rifinita e assemblata, per cui non dà la sensazione di trovarsi in un ambiente “cheap”. I sedili sono sportiveggianti e abbastanza comodi. È possibile persino averli riscaldati, peccato solo per la mancanza dei comandi elettrici sul sedile del passeggero. Il volante è ben organizzato, con un cuore centrale molto ridotto che ben si adatta alle forme dell’auto, mentre i pulsanti sono piuttosto chiari e ben organizzati. Domina al centro il sistema di Infotainment, che in questo allestimento è il Toyota Smart Connect con display da 9 pollici di diagonale e compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto anche wireless. Il software proprietario è comunque ben chiaro e responsivo, con pulsanti grandi e buoni tempi di risposta, mentre CarPlay senza fili a volte può apparire un po’ a scatti. Il quadro comandi presenta un grande tachimetro analogico circondato da due barre luminose per contagiri e livello del carburante, mentre al centro troviamo un display multifunzione da 4,2 pollici.

Com’è il bagagliaio?

Toyota Aygo X 2023 - Bagagliaio

Ovviamente su una city car come la Toyota Aygo X non si può pretendere un bagagliaio troppo capiente, ma è comunque aumentato rispetto alla generazione precedente. Si arriva fino a 231 litri, che per le commissioni quotidiane può bastare e comunque la panca posteriore si può abbattere in due sezioni. Un po’ alta la soglia di carico, che arriva a 82 cm.

Com’è l’abitabilità?

La Toyota Aygo X è omologata per quattro passeggeri. Se davanti si sta abbastanza comodi, i sedili posteriori sono forse un po’ costretti per i passeggeri più alti e massicci. Si tratta comunque di una spaziosità in linea con le medie del segmento delle city car. Da notare come i finestrini posteriori non siano né elettrici, né a manovella, ma solo a compasso.

Come Va?

Toyota Aygo X 2023 - Guida 1

La Toyota Aygo X presenta un solo motore a disposizione: si tratta di un 1.000 tre cilindri benzina con una potenza massima di 72 CV. La coppia, invece, arriva a 93 Nm a partire da un regime di 4.400 giri al minuto. L’unica cosa sulla quale è possibile fare una scelta è il cambio: manuale a cinque marce oppure automatico a variazione continua a sette rapporti. La trazione è ovviamente anteriore. Con questo cuore l’Aygo X può scattare da 0 a 100 in poco meno di 15 secondi e toccare una velocità massima di poco superiore ai 150 km/h. Prestazioni più che sufficienti per soddisfare tutte le esigenze di circolazione urbana.

Toyota Aygo X 2023 - Guida 2

Noi abbiamo avuto in prova proprio il cambio automatico S-CVT. Si tratta senza dubbio di una scelta molto comoda per la città, anche se i rapporti ci sono sembrati oggettivamente un po’ lunghi, soprattutto alle marce più basse. Potreste pensare che questo possa dare dei problemi a livello di consumi. Invece dobbiamo smentirvi, perché il consumo effettivo che abbiamo rilevato in questa prova è incredibilmente vicino al dichiarato, di solito molto ottimista. Secondo il ciclo WLTP si possono toccare i 20 km al litro e noi, a seconda della giornata e del percorso, senza dimenticare che essendo inverno abbiamo sempre avuto il climatizzatore acceso, abbiamo oscillato sempre tra i 17 e i 19 km al litro.

Toyota Aygo X 2023 - Guida 3

Buona la visibilità frontale, posteriore e laterale, mentre è migliorabile quella di tre quarti. È notevole la quantità di aiuti alla guida, che potrebbero tornare utili sulle tangenziali e sulle strade extraurbane. Abbiamo il cruise control adattivo, la frenata d’emergenza e anche il controllo attivo della corsia, solo per citarne alcuni, arrivando così al livello 2 di guida semi-autonoma. Inoltre, grazie all’ottima retrocamera, ai sensori sia anteriori che posteriori e all’eccellente raggio di sterzata da 9,4 metri, l’Aygo X promette di essere una salvatrice anche nei parcheggi più stretti. Unica pecca è forse la rumorosità: a causa del tetto in tela, l’isolamento acustico non è ottimale, ma del resto era prevedibile.

Quanto costa?

Toyota Aygo X 2023 - Logo

Il listino della Toyota Aygo X parte da 17.950 €, ma nel momento in cui scriviamo è disponibile una promozione della casa che la fa partire da 15.540 €. La versione che stiamo provando, come detto, non è disponibile, ma è praticamente l’allestimento Lounge Air con cambio automatico, che parte da 20.650 € compreso di promozione della casa.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Dimensioni compatte e stile da vendere. Motore efficiente e ottimi consumi. Tanta tecnologia a bordo.Rapporti del cambio automatico un po’ lunghi. Con il tetto apribile si perde in silenziosità.

Toyota Aygo X 2023: scheda tecnica

Dimensioni: lunghezza 370 cm; larghezza 174 cm; altezza 152 cm; passo 243 cm
Motori: 1.000 benzina da 72 CV
Trazione: anteriore
Cambio: manuale a 5 marce o automatico a 7 rapporti
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 14,8’’
Velocità massima: 158 km/h
Allestimenti: Active, Trend, Trend Air, Lounge, Lounge Air
Bagagliaio: 231 litri
Consumi: 4,8 litri/100 km
Prezzo: Da 17.950 €

4.7/5 - (6 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)
Audi RS e-tron GT 2024 | Com’è & Come Va Audi RS e-tron GT 2024 | Com’è & Come Va
Auto

Audi RS e-tron GT 2024 | Com’è & Come Va

In attesa della nuova generazione, è sempre la più potente di Ingolstadt
La prossima generazione dell’Audi RS e-tron GT, filosoficamente l’erede della R8 in campo elettrico (sì, sappiamo che molti appassionati non