Volvo Concept Recharge: il futuro elettrico del marchio [FOTO]

Tante novità nel design e all'interno dell'abitacolo

L’elettrificazione è un tema sempre più importante ed anche Volvo è pronta ad entrare in una nuova era della propria storia. La Concept Recharge è l’anticipazione della prossima generazione delle vetture completamente elettriche del marchio svedese, con soluzioni dedicate per le auto a zero emissioni. La prima sarà un SUV.

Le caratteristiche

Le vetture elettriche Volvo condividono, attualmente, il pavimento con quelle endotermiche, ma d’ora in poi non sarà più così. E questo prototipo è il manifesto del futuro. A livello estetico, la griglia tradizionale è stata sostituita da una struttura “a scudo”, affiancata a una nuova interpretazione del profilo dei fari a martello di Thor. Questi includono la nuovissima soluzione grafica realizzata con tecnologia HD che di notte si schiude per rivelare i gruppi ottici principali.

Anche nel posteriore ci sono alcuni elementi distintivi, in particolare i fari. Sono stati rivisti ed ora hanno una forma ad ‘ala’ per migliorare l’aerodinamica complessiva. “La Concept Recharge sfoggia proporzioni nuove e moderne – spiega Robin Page, responsabile del design – che vanno di pari passo con una maggiore versatilità e dimostrano ciò che la tecnologia può consentire a livello di design”.

Gli interni

Non si parla di motore e autonomia, mentre sono tante le novità all’interno dell’abitacolo, con un nuovo pavimento, più spazio ed una migliore posizione di seduta per tutti gli occupanti della vettura. Sempre mantenendo i tratti distintivi caratteristici di Volvo, cioè linee pulite ed ampio uso di materiali sostenibili e naturali per gli interni.

Un grande schermo touch verticale da 15 pollici costituisce il fulcro di una nuova e migliorata esperienza di utilizzo del sistema di infotainment di nuova generazione e connesso in rete sviluppato dalla casa automobilistica. Infine, la sicurezza con i sensori Lidar sul tetto per le tecnologie legate alla guida autonoma.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati