ACI Rally Italia Talent 2021: i giovani talenti con la Suzuki Swift Sport Hybrid

Il campionato per i piloti del futuro è giunto all'ottava edizione

ACI Rally Italia Talent 2021: i giovani talenti con la Suzuki Swift Sport Hybrid

I talenti del rally italiano per il futuro, alla guida della Suzuki Swift Sport Hybrid. La compatta sportiva del marchio giapponese, infatti, è la vettura scelta per l’ACI Rally Italia Talent 2021: un campionato articolato in varie tappe sul territorio italiano, giunto alla sua ottava edizione.

“Suzuki è fiera di essere partner di ACI Sport e di poter contribuire a diffondere la cultura e i valori del motorsport sostenibile anche tra i giovani – le parole di Massimo Nalli, presidente Suzuki Italia – spingendoli a migliorare i loro limiti e a essere competitivi, nel rispetto delle regole, degli avversari e dell’ambiente grazie alla tecnologia Suzuki”.

Una palestra per il futuro

Entrando più nel dettaglio, l’ACI Rally Italia Talent 2021 vede oltre 10.000 iscritti (dato 2020), di cui l’80% sotto i 35 anni, suddivisi in varie categorie: Under 18, Under 23, Under 35, Over 35, Femminile, Licenziati Aci Sport e Non Licenziati, oltre alle classifiche riservate ai Disabili ed agli Under 16.

I più talentuosi ed i vincitori delle varie categorie si guadagneranno la possibilità di correre una gara valida per i campionati o i trofei titolati ACI Sport, diventando piloti o navigatori ufficiali. E, quest’anno, sarà possibile mettersi al volante della Swift Sport Hybrid anche per chiunque ha compiuto 14 anni, grazie ad una speciale vettura dotata di doppi comandi.

La Suzuki Swift Sport Hybrid

Saranno otto le Suzuki Swift Sport Hybrid a disposizione dei concorrenti, due delle quali equipaggiate con i doppi comandi, per permettere appunto la guida ai quattordicenni. La vettura ibrida ha una massa di soli 1.020 chilogrammi ed è spinta dall’unità da 129 cavalli e 235 Nm di coppia, con una precisa messa a punto di sterzo e assetto.

Infine, grazie alla Suzuki Swift a trasmissione automatica allestita da HandyTech con comandi appositi, chi è affetto da paraplegia agli arti inferiori potrà godere appieno della sicurezza del circuito e dell’assistenza di un pilota professionista, per sviluppare le proprie conoscenze di guida e vivere la sua passione senza limitazioni, con le stesse opportunità di far emergere il proprio talento

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati