Alfa Romeo 6C: una nuova idea stilistica per una sportiva [RENDER]

Realizzata sulla stessa piattaforma della Maserati MC20

Alfa Romeo 6C: una nuova idea stilistica per una sportiva [RENDER]

Alfa Romeo e la sportività sono, da sempre, un binomio inscindibile. I trionfi della casa del Biscione a livello racing e le vetture del passato hanno creato un ampio zoccolo duro di appassionati del marchio, nonostante gli ultimi anni abbiano visto un po’ un cambio di rotta, per la delusione di molti di essi. Ma c’è sempre voglia di sportività e di rivivere i fasti di un tempo nemmeno troppo lontano, con nuove ipotesi per futuri modelli.

Un desiderio di Alfa sportive che non demorde

Non sorprende, dunque, che le interpretazioni stilistiche che immaginano dei nuovi modelli high-performance del Biscione proliferino in rete tra gli appassionati, al di là di quelli che poi possano essere le concrete strategie di Alfa Romeo e del neonato Gruppo Stellantis, il cui attesissimo piano è atteso verso fine anno.

Sappiamo bene che il marchio di Arese ha altre idee in programma rispetto alla realizzazioni di nuove sportive, tra cui quelli di puntare piuttosto su modelli che possano sostenere i costi produttivi e generare degli utili grazie ad elevati volumi di vendita. In questa direzione va ad esempio il nuovo SUV Alfa Romeo Tonale che sarà lanciato nel corso del 2022, ma anche il successivo B-SUV.

Il concept 6C firmato Mirko Del Prete

Tornando però alla voglia di sportività abbracciata dal Biscione, Mirko Del Prete ha realizzato un nuovo render che immagina una personale interpretazione stilistica di una futura Alfa Romeo 6C, realizzato sulla base della Maserati MC20. La vettura super sportiva qui ipotizzata nasce su piattaforma, disegno e tecnologia della vettura del Tridente, per poter essere prodotta a Modena.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati