Alfa Romeo Giulia, le versioni diesel da 150 e 180 CV saranno consegnate ad aprile

Produzione al via il 14 marzo nell'impianto di Cassino

Alfa Romeo Giulia - Sergio Marchionne pare abbia fissato al 14 marzo l'inizio della produzione della Alfa Romeo Giulia, nelle versioni "normali", nello stabilimento di Cassino. Le prime versioni della berlina ad essere disponibili sul mercato saranno quelle motorizzate con il propulsore quattro cilindri diesel da 150 e 180 CV.
Alfa Romeo Giulia, le versioni diesel da 150 e 180 CV saranno consegnate ad aprile

A spazzare via le critiche sui ritardi di produzione, e conseguentemente sulle consegne, delle versioni “normali” della Alfa Romeo Giulia ci ha pensato direttamente Sergio Marchionne. Il presidente di FCA, nel corso di una visita a sorpresa nello stabilimento di Cassino, ha dichiarato, come riporta il sito locale Ciociariaoggi.it, che la produzione della Giulia sarà avviata a il 14 marzo, con due settimane d’anticipo rispetto al 28 marzo precedentemente fissato. 

In ogni caso, stando alle ultime indicazioni date da FCA ai concessionari, sarebbero scongiurati i presunti problemi ai crash-test, di cui si è parlato qualche settimana fa e che avrebbero potuto ritardare ulteriormente la produzione della nuova berlina del Biscione. Le prime varianti della gamma a varcare la soglia delle concessionarie nel mese di aprile saranno le Giulia con motore diesel da 2.2 litri meno potenti, ovvero quelle con 150 e 180 cavalli, disponibili sia con cambio manuale che automatico. Per queste due versioni i test di omologazione, finora completati solo dalla versione ad alte prestazioni, la Quadrifoglio Verde da 510 CV, finiranno a marzo.

Per quanto riguarda invece le versioni con i motori benzina quattro cilindri, i V6 non Quadrifoglio e la versione diesel da oltre 200 CV, bisognerà aspettare visto che i test di omologazione dureranno ancora qualche mese. Probabile dunque che le prime immatricolazioni di quest’ultime potranno prendere il via soltanto verso la fine dell’anno. Resta da capire, in base a queste nuove notizie sull’effettiva disponibilità della Giulia, da che momento Alfa Romeo deciderà di aprire gli ordini per le prenotazioni della sua, quanto mai attesa, berlina.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati