Audi, due ibride (Q5 e A6) nel 2011 ed una (A8) nel 2012

Audi, due ibride (Q5 e A6) nel 2011 ed una (A8) nel 2012

L’Amministratore Delegato della casa automobilistica tedesca Audi, cioè il manager Rupert Stadler, ha descritto, nel corso di un’intervista, come avverrà lo spiegamento di forze ibride nella gamma europea del brand, cioè quali vetture di questa tipologia saranno realmente commercializzate nel futuro dell’azienda, tra quelle annunciate, e in quali momenti queste saranno introdotte sul mercato del Vecchio Continente.

La prima automobile ibrida della società di Ingolstadt ad essere commercializzata sarà il SUV Audi Q5 Hybrid, che il costruttore dei Quattro Anelli ha presentato durante lo scorso Salone di Los Angeles 2010 (nel mese di novembre): la versione ecologica del crossover tedesco sarà proposta al pubblico a partire dalla prossima primavera. La nuova Q5 Hybrid sarà seguita dalla berlina di segmento E Audi A6 Hybrid: la declinazione, dotata di un motore elettrico e di un motore a combustione termica, nonché di un pacchetto di batterie agli ioni di litio, è stata mostrata al fianco della variante tradizionale, al Salone di Detroit 2011, qualche giorno fa. Il suo debutto? Entro il termine dell’anno (dati temporali più precisi saranno rilasciati in seguito).

Infine, sarà la nuova Audi A8 Hybrid a terminare il primo compatto gruppo di automobili ibride del fabbricante dei Quattro Anelli: la tre volumi di segmento F è stata mostrata nel corso del Salone di Ginevra 2010, ma sino all’anno 2012 questa versione eco-frendly non sarà commercializzata. Peccato: BMW Serie 7, Mercedes Classe S e Lexus LS, tre dirette concorrenti dell’ammiraglia di Ingolstadt, sono già proposte anche in versione ibrida: il Gruppo Volkswagen, qui, rischia di farsi soffiare, parzialmente, la leadership Premium che ancora non ha ottenuto.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati