Bentley Flying Spur: la versione 2019 sarà ancora più lussuosa e spaziosa

Due le motorizzazioni disponibili: un V8 bicilindrico da 4,0 litri o la versione W12 da 6,0 litri

L'ammiraglia di casa inglese si inserisce nelle settore delle berline ultra-lussotra la Mercedes-Benz Classe S e la Rolls-Royce Ghost
Bentley Flying Spur: la versione 2019 sarà ancora più lussuosa e spaziosa

Bentley – Gli ingegneri di casa Bentley non conoscono sosta e sono già al lavoro per completare uno dei modelli più attesi della casa inglese, la Bentley Flying Spur che nel 2019 si presenterà con diverse novità.

L’auto si inserisce direttamente nel segmento delle delle berline ultra-lusso e avrà buona parte della dotazione e della tecnologia presenti a bordo della Continental GT. Andrà a occupare lo spazio mancante tra la Mercedes-Benz Classe S (rispetto alla rivale tedesca sarà più grande e più costosa) e la Rolls-Royce Ghost. Sarà costruita sulla stessa base MSB sviluppata da Porsche, alla quale saranno apportati notevoli miglioramenti soprattutto per quanto riguarda la rigidità strutturale e l’isolamento. Ma la Flying Spur promette di unire al comfort di guida che ci si aspetta da una vettura di queste dimensioni anche prestazioni di livello. Bentley è stata coinvolta nello sviluppo della MSB fin dall’inizio e porporino questo passaggio ha garantito uno sviluppo facile e quasi naturale dei modelli derivati. Proprio come accaduto alla Continental GT, la Flying Spur sarà un auto migliore e più sicura, grazie all’introduzione dell’innovativo sistema anti-roll che controlla la vettura, basato su sospensioni pneumatiche, in grado di eliminare efficacemente il rollio indesiderato e allo stesso tempo fornire una maggiore compostezza su superfici sconnesse. Le nuove e più grandi puntellature forniranno anche più spazio all’interno, in particolare per i passeggeri seduti sui sedili posteriori. L’attenzione per la posteriore della macchina è evidenziata dalle grandi portiere che ben si fanno notare nella linea Flying Spur e che forniscono un facile accesso alla vettura. Salendo all’interno del veicolo si può notare un cruscotto anteriore molto simile a quello montato sulla Continental GT, mentre lascia favorevolmente stupiti il sistema di infotainment dedicato ai passeggeri posteriori che possono anche godere di controllo indipendenti del climatizzatore, tavolino di servizio e una lunga lista di altri accessori.

Due le motorizzazioni disponibili. Il primo propulsore è un V8 bicilindrico da 4,0 litri, ma si potrà anche scegliere la versione W12 da 6,0 litri con una potenza di 626 CV, vera e propria novità di casa Bentley. La Flying Spur dovrebbe essere presentata all’inizio del 2019 per essere commercializzata entro la metà dello stesso anno.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati