Buick Velite Concept: anteprima al Guangzhou Auto Show

Verso un veicolo a zero emissioni

Buick Velite Concept - La General Motors presenta il modello come parte di una nuova strategia riguardo a veicoli a zero emissioni dotati di tecnologie e di un design innovativo.
Buick Velite Concept: anteprima al Guangzhou Auto Show

Presentata in anteprima al Guangzhou Auto Show, la Buick Velite Concept apre la strada alla nuova strategia della General Motors con modelli dotati di un nuovo design e di nuove tecnologie da proporre sulle future vetture di serie ecocompatibili. Lo sviluppo è stato guidata dal Pan Asia Technical Center assieme a un gruppo di ingegneri General Motors oltre al partner locale SAIC Motor, ispirandosi alla cultura tradizionale cinese per la creazione di un veicolo efficiente, intelligente a zero emissioni.

Il crossover offre un corpo innovativo con design dinamico e sportivo con una forma particolarmente assettata e concentrata sul retrotreno. La griglia anteriore, che riprende le sembianze di un’ala, è abbinata a dei gruppi ottici matrix LED. All’interno l’eleganza con un tetto apribile che favorisce l’ingresso della luce per un ambiente illuminato che dona una sensazione di ampiezza.

Non sono stati rilasciati dettagli specifici riguardo la propulsione nonostante viene affermato che si tratta di un’ibrida plug-in alimentata da batterie agli ioni di litio senza specificare l’autonomia elettrica e le prestazioni. La Velite Concept funge da rete mobile con i conducenti che possono godere di un’esperienza uomo-macchina interattiva grazie al collegamento efficiente e conveniente con i loro dispositivi intelligenti nonché l’applicazione di tecnologie innovative come la connessione cloud-based.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati