Car2Go a Torino: il car sharing Smart debutta sotto la Mole il 9 aprile

È la quarta città dopo Milano, Roma e Firenze

Il servizio di car sharing Car2Go debutta anche a Torino, che diventa così la quarta città italiana dopo Firenze, Milano e Roma. I prezzi e i regolamenti rimarranno gli stessi di sempre
Car2Go a Torino: il car sharing Smart debutta sotto la Mole il 9 aprile

Car2Go Torino – Continua ad espandersi la rete del servizio di car sharing Car2Go, facente parte del gruppo Daimler e conosciuto per la sua flotta di Smart bianche e azzurre. A partire dal prossimo mese, infatti, anche Torino potrà godere di questo speciale servizio. Ciò significa che anche tutti gli altri visitatori in possesso di una tessera Car2Go sottoscritta in Europa potranno visitare il capoluogo piemontese con le piccole Smart. Il giorno ufficiale per il lancio è il prossimo 9 aprile, non a caso a cavallo della prossima ostensione della Sindone, prevista per una decina di giorni dopo.

Il debutto di Car2Go a Torino è stato possibile grazie al nuovo bando del Comune, che in futuro potrebbe anche permettere l’ingresso di nuovi operatori, quali le note Fiat 500 rosse di Enjoy. Inoltre Torino già da tempo era un territorio che stava sperimentando con estrema convinzione il car sharing, per cui sembrava solamente una questione di tempo prima che i più conosciuti operatori del settore, almeno in Italia, decidessero di offrire i loro servizi anche sotto la Mole. Al momento, comunque, non è stato specificato quante auto saranno a disposizione dei torinesi, per quanto da indicazioni della pubblica amministrazione il numero di vetture non sarà alto come quello di città quali Milano e Roma.

Il funzionamento del servizio, comunque, sarà identico. I prezzi saranno presumibilmente gli stessi e le vetture potranno parcheggiare sia nelle zone pubbliche a pagamento che in quelle riservate ai residenti. L’unico vincolo è che dovrà essere un parcheggio pubblico, senza sbarre o chiusure (sono vietati, ad esempio, i multipiani dei supermercati). Inoltre ogni auto sarà legata alla sua città di appartenenza. In altre parole, una Smart Car2Go torinese non potrà essere lasciata a Milano al termine del noleggio e viceversa. Maggiori dettagli verranno rilasciati a ridosso del lancio ufficiale.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati