DS 7 Crossback, arriva il nuovo motore benzina PureTech da 225 CV [FOTO e VIDEO]

Si riducono i consumi e le emissioni inquinanti

DS 7 Crossback - La DS 7 Crossback accoglie nella gamma la nuova motorizzazione benzina quattro cilindri PureTech da 225 CV e 300 Nm di coppia, abbinata al cambio automatico EAT8.

La DS 7 Crossback amplia la gamma di motorizzazioni a due mesi dall’inizio delle consegne con l’arrivo del nuovo motore benzina PureTech da 225 CV e 300 Nm di coppia massima. Puntando ad offrire dinamismo e performance combinate con un elevato livello d’efficienza, la motorizzazione quattro cilindri PureTech 225 ha consumo di 5,9 l/100 km, secondo quanto dichiarato dal costruttore.

Il motore benzina quattro cilindri PureTech 225, progettato in Francia e prodotto a Douvrin, beneficia di diverse tecnologie dedite a ridurre i consumi come l’alzata variabile delle valvole in aspirazione, la fasatura variabile in aspirazione e scarico, il turbo twinscroll, la pressione d’iniezione a 200 bar, il freewheeling e il filtro antiparticolato GPF.

Anche grazie a queste soluzioni il nuovo propulsore PureTech da 225 CV offre una riduzione dei consumi del 6% rispetto alle versioni precedenti (THP 205). Il suo contributo all’efficienza maggiore lo dà anche il nuovo cambio automatico a 8 marce EAT8 abbinato al nuovo motore. Inoltre si riducono anche le emissioni inquinanti grazie all’adozione di un filtro antiparticolato GPF (Gasoline Particulate Filter) che garantisce un’efficienza di filtraggio superiore al 75%

La DS 7 Crossback proporrà a breve cinque motorizzazioni termiche ed un motore ibrido benzina ricaricabile, sistema PHEV da 300 CV e con trazione integrale. Sin da ora il SUV parigino propone quattro motori, tutti omologati Euro 6.2. Nella gamma troviamo i quattro cilindri benzina PureTech 180 e PureTech 225 automatico, oltre ai diesel BlueHDi 130 con cambio manuale e BlueHDi 180 con cambio automatico.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati