Ferrari F12berlinetta: dopo Vettel, anche Raikkonen risponde ai fan [TRADUZIONE INTEGRALE]

Rimarrai dopo quest'anno? "Sarà la Ferrari a decidere"

Dopo Vettel, anche Kimi Raikkonen ha risposto alle domande dei fan, questa volta al volante di una Ferrari F12berlinetta. Si spazia dalla stagione di Formula 1 che ci aspetta alle sue preferenze in fatto di auto e... gelati!
Ferrari F12berlinetta: dopo Vettel, anche Raikkonen risponde ai fan [TRADUZIONE INTEGRALE]

Ferrari F12berlinetta – Prima era stato il turno di Sebastian Vettel con l’hashtag #askSeb. Ora invece tocca a Kimi Raikkonen a rispondere alle domande dei fan. Questa volta l’hashtag di riferimento è stato, ovviamente, #askKimi, mentre il pilota della Rossa come “palcoscenico” ha scelto la sua Ferrari preferita, ovvero la F12berlinetta. Scelta molto curiosa, caduta su un’auto stradale dopo che Vettel si era invece cimentato sulla ben più estrema FXX K. Non a caso Raikkonen non ha avuto bisogno del casco, contrariamente al compagno di squadra.

Di seguito vi riportiamo la traduzione integrale della sessione di Domande & Risposte, che come al solito spaziano su ogni aspetto della vita professionale e sportiva del pilota finlandese, con qualche domanda anche molto bizzarra (tipo quella del gelato). Come potete vedere, anche questa sessione, pubblicata solo oggi, è stata in realtà registrata prima dei test di Jerez de la Frontera. Divertente notare come le risposte di Raikkonen, rispetto a quelle di Vettel, siano decisamente più brevi e concise. Non che in redazione si sia stati molto sorpresi della cosa…

Qual è la miglior stagione della tua carriera?

Il 2007, quando vinsi il campionato con la Ferrari.

Pensi che l’auto per il 2015 sarà più adatta a te rispetto alla F14T?

Dovrebbe, ma non abbiamo ancora testato bene l’auto. Dovremo aspettare i primi test per avere una buona impressione. È molto bella e sono sicuro che abbiamo fatto un grande passo in avanti.

Dato che hai un nuovo compagno di squadra, con uno stile di guida simile al tuo, pensi che potrai sviluppare l’auto meglio di quanto fatto l’anno scorso?

Io credo che potrebbe aiutare, almeno per quanto riguarda la squadra, se entrambi i piloti hanno lo stesso stile di guida. Come ho detto, comunque, siamo ancora ai primi giorni, quindi vedremo cosa succederà.

Kimi, divideresti il tuo gelato con Seb? Qual è il tuo gusto preferito?

Non ho veramente un gusto preferito. Non mangio così tanti gelati come la gente potrebbe credere. Di sicuro ce ne sarebbe abbastanza per tutti.

Che motore preferisci? V10, V8 o V6 ibrido?

Sono tutti divertenti, ma mi piaceva di più il V10. È stato il primo con cui ho pilotato in gara, era un po’ più potente e il rumore era molto più bello. Erano tipo i “bei vecchi tempi”.

Qual è la tua più grande motivazione quando gareggi?

È quella di fare bene e divertirmi allo stesso tempo.

Se tuo figlio volesse seguire la tua stessa strada, tu lo sosterresti?

Dipenderà tutto da lui e da cosa gli piacerà fare. Non lo forzerò in nessuna direzione. Vedremo cosa accadrà.

Rimarrai in Ferrari dopo quest’anno?

Ovviamente starà alla Ferrari decidere, ma non sono molto preoccupato. Ora penso a fare una buona stagione.

Guardando indietro al tuo primo Gran Premio vinto nel 2003, quanto sei diverso ora dall’uomo che eri all’epoca?

Sono solo più vecchio. Qualcosa è cambiato da allora, ma non penso di essere molto differente. Sono più vecchio e ho un po’ più di esperienza, ma credo di essere la stessa persona.

Come ti senti a essere il più anziano dei piloti?

Non mi sento tale. Sono in Formula 1 da molti anni e ho corso diverse gare. È solo un numero, non mi disturba.

Come mai ti piace di più Seb rispetto agli altri piloti? Avete due personalità diverse.

L’ho incontrato quando sono tornato in Formula 1 ed è stato molto facile. È stato facile parlare con lui, è molto onesto, ha una vita normale. È stato facile. Viviamo molto vicini, quindi è stato normale essere amici.

Qual è la tua Ferrari stradale preferita? Di che colore?

Mi piace questa macchina (riferendosi alla F12berlinetta, n.d.r.). È un’ottima auto. Per il colore, penso che il rosso vada bene, sarebbe la prima scelta.

Pensi che la Ferrari tornerà in forma nel 2015?

Ovviamente questo è l’obiettivo. Tornare ad essere nuovamente una squadra competitiva. Dobbiamo lavorare bene come un team compatto per tornare dove ci spetta. Abbiamo ancora una lunga strada davanti, ma sappiamo cosa fare.

Leggi altri articoli in Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati