Ferrari Guinness World Record 2021: da Roma a Capo Nord in 48 ore

Nuovo record mondiale per Fabio Barone con la sua F8 Tributo

Quarto record mondiale per Fabio Barone, presidente del Ferrari Club Passione Rossa. Il pilota romano entra nuovamente nel Guinness dei Primati completando una sfida a dir poco impegnativa: da Roma a Capo Nord in meno di 49 ore a bordo della sua Ferrari F8 Tributo.

Ferrari Guinness World Record 2021: da Roma a Nordkapp con la F8 Tributo

Roma – Capo Nord con una Ferrari F8 Tributo in 45 ore, 20 minuti e 37 secondi: Fabio Barone ha vinto la sfida contro il celebre navigatore Google Maps, che stimava in 49 ore il il tempo necessario per affrontare il viaggio di circa 4.400 km attraverso 6 nazioni. Assieme al suo co-pilota storico Alessandro Tedino, il gentleman driver romano presidente del Ferrari Club Passione Rossa entra per la quarta volta nel Guinness dei Primati. Con una scenografica partenza da via dei Fori Imperiali, l’impresa ha richiesto 11 rifornimenti totali con un primo pit stop a Modena effettuato da tre meccanici d’eccezione: parliamo di Pietro Corradini, capo macchina di Rene Arnoux e Gilles Villeneuve, Modesto Menabue, tecnico di macchina del grande Michael Schumacher e di Sebastian Vettel, e Felice Di Vito, motorista di Jacqes Ickx, Giuseppe “Clay” Regazzoni e Mario Andretti.

La messa a punto del progetto ha richiesto quasi un anno – ha affermato Barone – con sessioni di allenamento particolarmente intense, anche da oltre 1.500 km. La F8 Tributo è stata preparata interamente da Capristo, leader mondiale nella produzione di impianti di scarico e parti specifiche in carbonio

Una sfida “hi-tech” ispirata al passato

L’evento, patrocinato dal Comune di Roma e dalla Farnesina, con la collaborazione della Federazione Cronometristi Italiani, è stato trasmesso per intero in diretta, tramite un sistema di telecamere e router installato nell’abitacolo della Ferrari. Curiosi e appassionati hanno, quindi, potuto seguire il tutto in tempo reale sui canali social del Ferrari Club Passione Rossa o sui maxischermi installati presso la Galleria Commerciale Porta di Roma, dove è stata allestita una vera e propria sala di controllo

Non solo tecnologia, però: l’idea viene, infatti, da un’audace impresa di quasi 70 anni fa: “L’idea – ha dichiarato Fabio Barone – è nata ispirandoci ad una rivista storica della Fiat del lontano 1953 che narrava di quattro giovani audaci che a bordo di una Balilla partirono da Roma e giunsero fino a Capo Nord, tornando nella capitale dopo 45 giorni di viaggio, qualcosa di veramente impressionante per l’epoca (la vettura originale è stata esposta per l’occasione proprio a Porta di Roma, ndr).

Da qui l’idea per un’impresa senza precedenti: riuscire a colmare la stessa distanza che la vettura virtuale di Google Maps afferma di coprire in 49 ore in un lasso di tempo inferiore, il tutto mantenendo i regolari limiti di velocità in ogni nazione. Abbiamo approfittato delle famose autostrade tedesche (le Autobahn, ndr), dove non esistono limiti, ma solo velocità consigliate” .

Si ringraziano gli sponsor: Capristo, MaFra, Comte de Montaigne, FAGE S.A., Calvisius Caviar, Caffè Europa, Chinotto Neri, Cavò Accessori, Abtech Lab, Allemano orologi

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati