Ford Evos: il SUV elettrico che sostituirà la Mondeo, ma non in Europa [FOTO]

Un nuovo SUV elettrico dal design sportivo e con uno schermo da oltre 1 metro di lunghezza

Ford Evos: il SUV elettrico che sostituirà la Mondeo, ma non in Europa [FOTO]

Dopo mesi di rumors e foto spia, finalmente è debuttato al Salone di Shanghai la nuova Ford Evos, il nuovo SUV elettrico dalle dimensioni medio-grandi della casa americana, pronto a rimpiazzare (come sembra essere ormai certo) l’ormai poco venduta Ford Mondeo. Una tendenza, quella dei SUV che sempre più tende a sostituire la posizione occupata fino a qualche anno fa dalle station wagon e dalle berline, ormai difficili da collocare nei mercati di tutto il mondo. Si tratta della prima vettura sviluppata in collaborazione con una dislocazione di Ford per il mercato cinese. E’ notizia di oggi però che il nuovo Ford Evos non verrà commercializzato in altri mercati.  

Ford Evos: design e dimensioni

La nuova Ford Evos porta in dote un design particolarmente inedito che poco eredita dalle vetture di Ford già in commercio. Singolare il frontale, con un nuovo motivo per i gruppi ottici a LED, divisi da una grossa calandra nera lucida single frame. Inferiormente spunta una seconda griglia che le dona un aspetto molto sportivo e accattivante. Lateralmente riconosciamo alcuni punti in comune con la più nota Ford Mach-E, dalle maniglia a scomparsa per le portiere al profilo del posteriore. 

Ford Evos: interno con schermo XXL da 1,1 metro 

Per gli interni si abbandona la classica impostazione di Ford con un solo schermo al centro della plancia. Debutta il nuovo ultra-ride screen, che percorre praticamente tutto il cruscotto da parte a parte, dalla risoluzione particolarmente alta con la tecnologia 4K. Troviamo così due schermi inglobati nello stesso pannello: uno da 12,3 pollici per la strumentazione di fronte al volante e uno centrale da 27 pollici per l’infotainment. E’ dotato di intelligenza artificiale e assitente vocale intelligente, in grado di apprendere e aggiornare le sue funzioni autonomamente. Il resto dell’abitacolo appare molto curato, spazioso e capace di assicurare un effetto wow grazie alle molteplici luci ambientali Led che lo caratterizzano. 

Motore e powertrain 

Purtroppo risultano ancora sconosciute le informazioni relative al powertrain della nuova Ford Evos, ma ci aspettiamo dei valori sicuramente importanti sia per quanto riguarda l’autonomia ma anche per le prestazioni, considerato un look così sportiveggiante per gli esterni. Sappiamo che offrirà un nuovo pacchetto ADAS BlueCruise, probabilmente con un livello superiore al secondo, oltre alla possibilità di sfruttare i protocolli di comunicazione C-V2X, che consentiranno ai veicoli del futuro di scambiare informazioni con le infrastrutture stradali. 

Ricarica in accordo con Nio

Per far capire al mercato cinese quanto sia importante la sua strategia verso l’elettrificazione, Ford ha presentato in concomitanza con la Evos un’intera gamma di veicoli destinati al mercato cinese come la Mach-E e la Escape PGEV, insieme a Escort, Explorer, Edge Plus, la Mustang, la Territory e anche l’F-150. Per assicurarsi una mobilità confortevole ed efficiente, Ford assicurerà anche un abbonamento con Nio per poter sfruttare gli oltre 300 mila punti di ricarica ad alta velocità sul suolo cinese. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati