Ford F-150 Raptor, il pick-up s’aggiorna con nuove dotazioni [FOTO e VIDEO]

Dotato di nuove sospensioni

Ford F-150 Raptor MY 2019 - Ford aggiorna l'F-150 Raptor, il pick-up più estremo della gamma dell'Ovale Blu, che accoglie una serie di novità tecniche che ne incrementano le capacità prestazionali off-road.

Ford presenta il restyling del pick-up F-150 Raptor che porta una serie di dotazioni inedite che incrementano le sue capacità di performance. Il Ford F-150 Raptor cresce ulteriormente in sportività e robustezza, con il model year 2019 che beneficia anche di innovative soluzioni tecniche che sono state progettate per esaltare prestazioni e guidabilità del pick-up americano nel fuoristrada più duro.

Esteticamente la nuova versione dell’F-150 Raptor non cambia molto rispetto al modello precedente, aggiungendo tre nuove tinte per gli esterni (Ford Performance Blue, Velocity Blue e Agate Black) e rivedendo l’abitacolo nel quale debuttano i nuovi sedili firmati Recaro con inserti in Alcantara e cuciture in contrasto che s’ispirano al look della Ford GT.

Più significativi sono invece gli aggiornamenti tecnici con l’assetto rivisto grazie ai nuovi ammortizzatori Fox 3.0 Internal Bypass a controllo elettronico che sono in grado, grazie a dei sensori, di rilevare il salto del veicolo e di irrigidirsi per ammorbidire l’atterraggio. Inoltre a regolare la tarature dell’assetto c’è il sistema Live Valve, capace di impostare la taratura migliore per ogni tipo di percorso, compreso l’off-road più impegnativo dove si possono sfruttare al massimo i 33 cm di escursione delle sospensioni anteriori e i 35 cm di quelle posteriori.

Non cambia nulla per quanto riguarda il motore. Sotto il cofano del nuovo Ford F-150 Raptor c’è il confermato propulsore V6 biturbo da 3.5 litri che eroga 450 CV e 692 Nm di coppia, affiancato dal sistema di trazione integrale permanente e dal cambio automatico a 10 marce con rapporti ridotti. Inoltre il pick-up dispone del Trail Control, il sistema che regola la velocità (attivabile dai 2 ai 32 km/h) frenando ogni singola ruota in maniera indipendente per garantire una marcia regolare anche su tragitti fortemente sconnessi. Il nuovo pick-up dell’Ovale Blu sarà prodotto nell’impianto di Dearborn, in Michigan, e arriverà nelle concessionarie degli Stati Uniti entro fine anno.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati