Hyundai i30, in arrivo una versione sportiva?

Potrebbe essere dotata di un motore 1.6 litri turbo benzina

La casa sudcoreana Hyundai potrebbe produrre una versione sportiva di i30, la nuova media di segmento C, sulla base della declinazione tre porte di questa stessa
Hyundai i30, in arrivo una versione sportiva?

La Hyundai potrebbe mettere al mondo una versione sportiva della nuova generazione di i30, la media di segmento C che l’azienda ha svelato in occasione del Salone di Francoforte 2011 e che promette di essere davvero un successo (le vendite inizieranno durante le prime settimane del prossimo anno, ma i presupposti sembrano molto buoni). Secondo le chiacchiere, il management della società asiatica ha valutato la possibilità di concepire una versione più pepata, da contrapporre a Volkswagen Golf GTI. Allan Rushforth, il manager che dirige la filiale europea del marchio, ha confermato che un simile progetto è stato valutato, senza però chiarirci se sia stato approvato.

Per ora possiamo dirvi soltanto che la nuova versione sportiva, se prodotta, sarà realizzata sulla base della variante tre porte di Hyundai i30, che arriverà durante il prossimo autunno su strada. I tecnici dell’azienda sono già al lavoro su questa seconda tipologia di carrozzeria, che si differenzierà da quella a cinque porte (esaminata sul palcoscenico di Francoforte) per uno stile più muscoloso ed energico.

La nuova e probabile versione sportiva di Hyundai i30 sarà plausibilmente equipaggiata (de confermata) con un motore 1,6 litri benzina sovralimentato, dotato di una potenza approssimativamente pari a duecento cavalli. Lo stesso motore dovrebbe essere sfruttato per la nuova variante sportiva di Hyundai Veloster, oggi già in fase di sviluppo.

Immaginiamo che questa ipotizzata versione sportiva di Hyundai i30 potrebbe essere caratterizzata da alcuni ritocchi estetici sia all’interno dell’abitacolo che sulla carrozzeria, in grado di rendere più frizzante il Fluidic Sculpture, il design della nuova hatchback media di segmento C dell’azienda.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati