Jaguar F-Pace 2021: PROVA SU STRADA dell’ibrido Plug-In P400e [FOTO e VIDEO]

Nuova variante "alla spina" da 404 CV con 53 km d'autonomia elettrica

La Jaguar F-Pace si rinnova con un operazione di restyling che porta diverse novità in dote al SUV britannico. La nuova F-Pace è già disponibile nella rete di concessionarie Jaguar-Land Rover, con prezzi che partono da 73.890 euro per la versione Ibrida Plug-in P400e da 404 CV e da 56.280 euro per la versione diesel.

Ritocchi soft per il design esterno

Sotto il profilo estetico non ci sono grandi cambiamenti sulla F-Pace 2021 rispetto al modello precedente, con piccole novità che incrementano l’aspetto dinamico del SUV inglese. Sono stati rivisti i gruppi ottici anteriori a LED, ora più sottili, così come presentano alcune leggere modifiche al design anche griglia, prese d’aria e cofano motore. Sul posteriore della nuova Jaguar F-Pace si notano invece i nuovi fanali, accompagnati da un paraurti rinnovato nelle linee, così come per il portellone.

Interni più raffinati, tecnologia ammodernata

Decisamente più significative e profonde sono le novità che la Jaguar F-Pace propone nell’abitacolo. Gli interni sono stati migliorati in termini di qualità dei materiali con nuovi rivestimenti ed un cruscotto ridisegnato. L’evoluzione riguarda anche i contenuti tecnologici, con l’introduzione del nuovo sistema d’infotainment Pivi Pro con display touch da 11,4 pollici. La vettura dispone anche di aggiornamenti over-the-air, modulo di ricarica wireless per smartphone e sistema di ionizzazione dell’aria.

F-Pace ibrida plug-in con 404 CV e 53 km d’autonomia elettrica

Mentre la gamma motori si rinnova con i propulsori benzina e diesel a quattro e sei cilindri Ingenium più recenti (affiancati dal sistema mild-hybrid a 48 V), la novità principale è rappresentata dal debutto di una nuova motorizzazione plug-in hybrid. Quest’ultima mette insieme il quattro cilindri turbo da 2.0 litri e un unità elettrica per erogare complessivamente 404 CV e 640 Nm di coppia massima. Grazie alla batteria da 17,1 kWh che alimenta il motore elettrico, questa variante della nuova F-Pace è in grado di percorrere fino a 53 chilometri in modalità elettrica. La batteria è ricaricabile sia a corrente alternata da 7 kW che a corrente continua fino a 32 kW, permettendo in quest’ultimo caso di ricaricarsi da 0 all’80% della capacità in circa mezz’ora.

Purtroppo la nostra prova su strada in anteprima è durata troppo poco per farci un’idea chiara dei consumi, ma la strumentazione digitale di bordo ci segnava un consumo medio di circa 14 km/l percorsi su strade extraurbane e a lungo scorrimento, alternando i due propulsori. 

La Prova su strada della F-Pace P400e Plug-in

Stupisce subito la reattività del nuovo powertrain ibrido plug-in da 404 CV e 650 Nm di coppia, forte della vivacità del suo 2.0 4 cilindri turbo benzina e della consistente spinta del motore elettrico da 116 CV collocato tra il motore termico e il cambio automatico ad otto velocità. Nonostante i quasi 2.200 kg a secco del SUV inglese, lo scatto è sorprendente, con uno 0-100 km/h concluso in soli 5,3 secondi ed una velocità massima di ben 240 km/h. Dei valori notevoli considerando il “piccolo” 2.0 4 cilindri che da solo riesce ad erogare circa 300 CV. L’unione con il cambio automatico ZF ad otto rapporti è perfetta, potendo sposarsi al meglio con le modalità Comfort o Dynamic. Si possono selezionare 3 diverse modalità di guida per il sistema ibrido: EV Mode, per procedere solo in elettrico, Hybrid (la modalità di default) e Save, con cui preservare la carica della batteria per un utilizzo futuro. 

Buona la dinamica di guida, nonostante si sentono i circa 150 kg extra assicurati dalla batteria da 17.1 kWh posizionata nel retro della vettura e conseguenti circa 250 kg extra di tutto il comparto ibrido. La trazione integrale aiuta nell’assicurare trazione in tutte le circostanze, soprattutto su fondi scivolosi o sullo sterrato, aiutata anche dall’immediata erogazione della coppia del motore elettrico. Ciò che però spicca fra tutto è sicuramente il grande comfort di marcia che questa vettura può assicurare, isolando perfettamente dall’esterno con una sapiente insonorizzazione dalle vibrazioni della strada, dai fruscii aerodinamici e dal rumore del propulsore, che penetra nell’abitacolo solo quando si richiede la massima potenza in accelerazione. 

Motori benzina e diesel da 250 a 400 CV

Tutte le motorizzazioni della nuova Jaguar F-Pace sono abbinate esclusivamente al cambio automatico ZF a 8 marce e alla trazione integrale. Tra i benzina ci sono il 2.0 litri turbo da 250 CV e il 3.0 litri mild-hybrid da 400 CV, mentre sul versante diesel sono disponibili tre opzioni, tutte con tecnologia mild-hybrid: 2.0 litri da 163 e 204 CV, 3.0 litri da 300 CV.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati