Jaguar Land Rover Italia entra a far parte dell’associazione Motus-E

I due brand britannici protagonisti della mobilità del futuro

Jaguar Land Rover Italia entra a far parte dell’associazione Motus-E

Nell’ottica di un sempre maggior impegno in progetti di ricerca e sviluppo mirati ad una mobilità futura sempre più sostenibile, Jaguar Land Rover Italia annuncia l’ingresso nell’associazione Motus-E, con i due brand britannici che affermando di condividerne valori e obiettivi.

L’associazione Motus-E rappresenta una realtà che, attraverso una piattaforma di dialogo tra i diversi attori delle filiera (dai gestori delle infrastrutture ai costruttori), opera per accelerare anche in Italia la transizione verso la mobilità elettrica sostenibile del futuro. 

Jaguar Land Rover, che sta portando avanti il processo di elettrificazione della gamma, dalla versione MHEV a quelle PHEV, plug-in hybrid fino alla Jaguar I-Pace 100% elettrica, punta ad un evoluzione dei suoi modelli all’insegna delle tecnologie sostenibili. L’attività dei due marchi britannici si affiancherà a quelle di realtà come Motus-E che si adoperano per facilitare la transizione energetica relativa alla mobilità e a tanti altri settori. 

Le dichiarazioni

Daniele Maver, presidente Jaguar Land Rover Italia, dichiara: “Con grande piacere, la nostra azienda entra in Motus-E, una realtà importante che si adopera per favorire la mobilità elettrica e che, soprattutto, offre ai diversi protagonisti coinvolti nel contesto, la possibilità di muoversi insieme, di impegnarsi condividendo obiettivi, esperienze, professionalità, expertise. Insieme, si può arrivare prima al cambiamento, si possono raggiungere traguardi fondamentali per un futuro migliore per tutti noi. Ecco, pensare di essere parte di questo percorso, mi rende orgoglioso”.

Dino Marcozzi, segretario generale di Motus-E, dichiara: “La mobilità elettrica è il futuro, ma soprattutto il presente. La crescita dei veicoli elettrici in Italia continua senza sosta nonostante i rallentamenti all’intero settore dovuti al lockdown. Nonostante ciò, dobbiamo supportare e favorire il più possibile tutta la value chain della mobilità elettrica per continuare la diffusione e l’utilizzo di mezzi a zero emissioni. Con l’ingresso di Jaguar Land Rover Italia in Motus-E, si aggiunge alla nostra compagine associativa un player fondamentale per questa rivoluzione in atto che condivide i valori e gli obiettivi della nostra associazione”.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati