Lamborghini Diablo SV: vediamo come si comporta sul banco di prova [VIDEO]

Sembra che il V12 da 5.7 litri offra ancora ottime prestazioni

Lamborghini Diablo SV: vediamo come si comporta sul banco di prova [VIDEO]

Soltanto poche Lamborghini hanno avuto il piacere di portare il nome SV (SuperVeloce) e la Lamborghini Diablo è una di queste. La primissima vettura della casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese ad usare il nome SV è stata una versione speciale della Miura.

Rispetto al modello di serie, ha subito solo pochi cambiamenti esterni, ma il V12 aspirato da 4 litri è stato modificato da 350 a 385 CV di potenza. In occasione del Salone di Ginevra del 1995, il marchio italiano ha svelato l’ultima variante della Diablo: la Lamborghini Diablo SV.

Lamborghini Diablo SV banco di prova

Sotto il cofano c’è un V12 aspirato da 5.7 litri che riesce ad erogare 530 CV e 580 Nm. Per scoprire se le prestazioni del motore sono diminuite nel tempo, NM2255 ha messo sul banco di prova un bellissimo esemplare blu in ottime condizioni. Tramite l’anteprima del video presente ad inizio articolo, inoltre potete ascoltare anche il sound prodotto dal V12 ai massimi regimi.

Con un carburante a 95 ottani, la Diablo SV testata ha restituito 492 HP e 581 Nm. Presumiamo che queste cifre siano state registrate sull’albero motore e non sulle ruote posteriori. Nonostante abbia oltre 37.000 km sul contachilometri, sembra che questa Lamborghini Diablo SV non abbia perso molta potenza nel corso degli anni.

Lamborghini Diablo SV banco di prova

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati