Lamborghini Urus: il 15.000° esemplare prodotto consegnato al suo primo proprietario

L'esemplare n°15.000 è uscito dallo stabilimento di Lamborghini alla fine di luglio

Lamborghini Urus: il 15.000° esemplare prodotto consegnato al suo primo proprietario

La concessionaria Lamborghini London, uno dei quattro showroom Lamborghini gestiti dal gruppo HR Owen (molto famoso nel Regno Unito), ha annunciato nelle scorse ore di aver consegnato il Lamborghini Urus n°15.000. Indossando il telaio n°15.000, l’esemplare è in versione Graphite Capsule ed è caratterizzato da una combinazione di Grigio Keres Matt e Verde Scandal.

La casa automobilistica ha annunciato di aver prodotto il 15.000º esemplare del suo Urus a alla fine di luglio. Prima di essere consegnato al suo nuovo proprietario, il particolare modello ha intrapreso un tour celebrativo notturno a Londra.

In poco tempo è diventato il veicolo più venduto della casa automobilistica italiana

Come dimostrato dai dati di vendita, il Lamborghini Urus è diventato rapidamente il modello più popolare del marchio del Gruppo Volkswagen, aiutandolo a raggiungere immatricolazioni record nella prima metà dell’anno. Le vendite di Lamborghini sono aumentate del 37% nella prima metà del 2021 rispetto al 2020, con 4852 unità vendute complessivamente.

La cifra è in aumento del 6,6% rispetto al gennaio-giugno 2019. Basti pensare che l’Urus ha rappresentato quasi 2800 esemplari durante il primo semestre di quest’anno.

Vi ricordiamo che lo Sport Utility Vehicle ad alte prestazioni del brand di Sant’Agata Bolognese è equipaggiato con un motore V8 biturbo a benzina da 4 litri capace di sviluppare una potenza di 650 CV e 850 nm di coppia massima. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in soli 3,6 secondi mentre la velocità massima è pari a 306 km/h.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati