Maserati: nuovi allestimenti per Levante, Ghibli e Quattroporte

Si chiamano GT, Modena e Trofeo e arrivano a partire dal 1° luglio 2021

Con l’introduzione dei nuovi Model Year 2022, Maserati da una “rinfrescata” alla propria gamma con nuovi allestimenti. Il nuovo logo Maserati, visto per la prima volta sulla supersportiva MC20, viene introdotto anche sui restanti modelli del Tridente. Così per Levante, Ghibli e Quattroporte sono previsti tre livelli di equipaggiamento che prendono il nome di GT, Modena e Trofeo. Le motorizzazioni in abbinamento sono solo a benzina con i motori a quattro, sei e otto cilindri.

I tre livelli di Maserati

L’allestimento GT rappresenta l’entry level di Maserati e viene proposto su Ghibli e Levante con la motorizzazione mild-hybrid con il 4 cilindri da 330 CV. Invece sulla Maserati Quattroporte allestimento GT viene identificato con il motore V6 da 350 CV. “Ritocchi” anche in chiave estetica gli esterni sono caratterizzati da finiture cromate e cerchi da 18’’ per Ghibli e Levante mentre i cerchi in lega crescono a 19’’ per la Quattroporte. L’abitacolo si distingue per inserti nero lucido per Ghibli e Levante mentre diventano in radica sulla Quattroporte.

Con l’allestimento Modena il motore abbinato è il V6 da 350 CV o 430 CV della versione S. È riconoscibile esteticamente dagli inserti in nero lucido al posto delle cromature esterne con cerchi da ben 20’’ e sedili anteriori dal profilo più sportivo. Scegliendo la versione S sono di serie sia il Nerissimo Pack sia le pinze freno rosse.

L’allestimento Trofeo vanta il motore più potente in gamma. Si tratta del prestazionale V8 da 580 CV che viene accompagnato da un kit aerodinamico dedicato, cerchi in lega da 21’’, pinze freno rosse, dettagli in carbonio e rivestimenti in pelle Pieno Fiore. I nuovi allestimenti Maserati saranno disponibili a partire dal 1° luglio 2021 ma i prezzi non sono stati ancora comunicati.

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati