Mercedes Classe E, nuove info sulla versione super-leggera

Arriva nel 2015: peserà 350 kg in meno

Mercedes sta progettando una versione super-leggera della prossima generazione di Classe E: verrà dotata di telaio in fibra di carbonio e di una meccanica ecologica
Mercedes Classe E, nuove info sulla versione super-leggera

Che Mercedes abbia intenzione di produrre una versione super-leggera della berlina Classe E non è una novità: numerose indiscrezioni ne avevano già parlato durante i mesi scorsi. Questa nuova particolare variante della vettura debutterà nel corso dell’anno 2015 e sarà quindi progettata sulla base della prossima generazione di Mercedes Classe E, non di quella attualmente commercializzata.

Questa nuova versione super-leggera di Mercedes Classe E, che dovrebbe pesare 350 chilogrammi in meno rispetto alla versione tradizionale della berlina di segmento E Premium, verrà dotata di un particolare telaio in fibra di carbonio che permetterà anche l’eliminazione del montante centrale (il montante B). Ma non sarà soltanto lo scheletro del veicolo a renderlo così originale e diverso dalla tre volumi d’origine: la nuova variante super-leggera di Classe E, che per ora non ha un nome preciso, verrà spinta da una meccanica ad idrogeno fuel-cell da 150 cavalli integrata con un motore elettrico da 50 cavalli. Sì, la potenza sembra limitata per la mole e l’immagine dell’automobile, ma ricordate che questa vettura avrà un peso compreso (probabilmente) tra 1.200 e 1.300 chilogrammi. Non si esclude, ad ogni modo, che il modello di Stoccarda possa essere equipaggiato anche con motori tradizionali a combustione termica.

La nuova Mercedes Classe E super-leggera verrà venduta ad un regime di venti mila unità all’anno circa (questo è il desiderio del management di Mercedes) e sarà dotata di uno stile molto simile a quello delle concept car F800 e F125, che ispireranno tutta la futura gamma del brand della Stella a Tre Punte.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati