Mini John Cooper Works Evo: debutta una nuova versione speciale

Sotto il cofano c'è un motore twin Power turbo da 2 litri che sprigiona 306 CV di potenza

In occasione della fine del campionato e in previsione dell’11ª edizione del Mini Challenge, Promodrive ha presentato una versione speciale della John Cooper pronta a far vivere emozioni forti a tutti gli amanti del motorsport (e non solo): Mini John Cooper Works Evo.

Sotto il cofano nasconde un motore twin Power turbo da 2 litri capace di sviluppare ben 306 CV di potenza. La vettura è stata studiata appositamente per il mondo del Mini Challenge e mettere alla prova le capacità di guida dei piloti più esperti che si sfideranno fino all’ultimo secondo per conquistare il trofeo del campionato monomarca della casa automobilistica.

La parola Evo nel nome si riferisce a un’evoluzione. Si tratta di un progetto frutto di anni di esperienza e di lavoro di Promodrive nel mondo delle corse e che, pur guardando al futuro, mantiene intatte le sensazioni che solo una Mini John Cooper Works in pista sa regalare.

Mini John Cooper Works Evo Promodrive

I CV in più sono stati ottenuti dopo aver lavorato sull’elettronica

La potenza superiore è stata ottenuta lavorando esclusivamente sull’elettronica, senza modificare in alcun modo il propulsore che rimane di serie. La speciale Mini John Cooper Works Evo presenta parti aerodinamiche diverse rispetto al modello utilizzato attualmente.

È più larga e dispone di parafanghi che ricordano lo stile della John Cooper Works GP che la rendono più aggressiva e accattivante. La Evo punta sulla tecnologia con un volante moderno dove i piloti potranno attivare diverse funzionalità. Inoltre, è tagliato nella parte superiore per leggere meglio il display.

Mini John Cooper Works Evo Promodrive

L’abitacolo è più pulito e rifinito, con grande attenzione alla sicurezza. Inoltre, vanta degli elementi studiati e realizzati appositamente per questa tipologia di vettura. Ad esempio, le pinze freno sono state modificate e nell’abitacolo è presente un roll-bar saldato e omologato FIA.

La Mini John Cooper Works Evo risulta una naturale evoluzione della vettura precedente e sarà protagonista indiscussa del prossimo campionato che correrà insieme alle auto della categoria Pro e Lite.

Mini John Cooper Works Evo Promodrive

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati