Nuova BMW Serie 1 M Coupé

Non parleremo del suo aspetto: di quello s’è già detto tutto in numerose occasioni. Ognuno giudichi come preferisce la nuova BMW Serie 1 M Coupé, l’erede di BMW M3 E30 per il nuovo decennio e la principale concorrente della nuova Audi RS3. Sarà presentata al Salone di Detroit 2011, tra il 10 ed il 24 gennaio dell’anno venturo, ma la commercializzazione non inizierà che in primavera: pare che in Germania la nuova Serie 1 M sarà offerta a 50.500 euro, cifra che sembra plausibile (e solo leggermente ritoccata) anche in Italia, per dare una netta distanza, anche economica, da BMW Serie 1 135i (che viene commercializzata a 43.600 euro).

Sotto il cofano della nuova Serie 1 M, il motore 3,0 litri N54, sei cilindri in linea, dotato di doppia sovralimentazione e in grado di erogare 340 cavalli a 5.900 giri/minuto e 450 Nm di coppia motrice, ad un regime compreso tra 1.500 e 4.500 giri/minuto, anche se il tetto massimo è posizionato a 7.000 giri/minuto: il pilota potrà anche aggiungere 50 Nm di coppia quando necessario. La trazione posteriore e il cambio manuale a sei rapporti della nuova BMW Serie 1 M Coupé consentono di affibbiarle l’appellativo “Pure Ultimate Driving Machine”, donatole dalla stessa divisione sportiva M di BMW.

Sull’assale posteriore, un differenziale autobloccante, piuttosto permissivo – dicono –, così come il sistema di controllo di stabilità ESP. La nuova BMW Serie 1 M Coupé è più lunga di 2 centimetri (circa), più larga di 5 centimetri (circa) e più alta di un centimetro (circa), pesa 1.495 chilogrammi (un incremento di 40 chilogrammi circa rispetto a BMW Serie 1 135i), distribuiti per il 51,7% all’assale anteriore e per il restante 48,3% all’assale posteriore. Altre novità? La nuova BMW Serie 1 M Coupé viene dotata di cerchi in lega da 19 pollici, simili a quelli di M3 E46 CSL, installati su pneumatici da 245/35 (all’anteriore) e 265/35 (al posteriore), di un impianto freni potenziato, con dischi anteriori da 360 millimetri e dischi posteriori da 350 millimetri, di un nuovo pacchetto aerodinamico e di quelle ferite sulla lamiera anteriore, definite Air Curtain, che si dice essere state studiate per incanalare l’aria e farla defluire.

Ah, quasi dimenticavo: 250 chilometri orari autolimitati elettronicamente, 0-100 km/h in 4,9 secondi, 0-200 km/h in 17,3 secondi. Solo tre i colori disponibili per la nuova BMW Serie 1 M Coupé: Valencia Orange Metallic, Black Sapphire Metallic e Alpine White.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati