Nuova Mercedes Classe A berlina: la tre volumi è servita [FOTO]

Il bagno di folla della Classe A berlina è atteso al Salone di Parigi di ottobre

La nuova Mercedes Classe A berlina è una compatta sportiva a tre volumi caratterizzata da un'ottima gestione degli spazi interni e dall'eccellente aerodinamicità del corpo vettura

Mercedes ha tolto il velo dalla nuova Classe A berlina, versione a tre volumi e quattro porte dell’attuale generazione della compatta della Stella. Rispetto alla Classe A a due volumi che già conosciamo, la nuova nata vanta ovviamente misure leggermente rivisitate, soprattutto nella zona posteriore per via del terzo volume. Difatti, se la Classe A standard alla voce misure fa segnare una lunghezza di 442 cm, una larghezza di 180 cm, un’altezza di 144 cm ed un passo di 273 cm, la Classe A berlina evidenzia una lunghezza di 454 cm (+12 cm) lasciando inalteralte le altre misure.

Spazio superiore alla media del segmento

Grazie al terzo volume che amplifica la lunghezza generale del modello, la nuova Classe A berlina dispone, a detta di Mercedes, di misure superiori alla media del segmento per ciò che concerne lo spazio a disposizione di gomiti e testa, oltre ad una maggiore facilità di accesso al vano posteriore. Ad esempio, lo spazio per i passeggeri posteriori (944 mm) è il migliore del segmento, mentre il bagagliaio gode di una capacità di 420 litri, 70 litri in più rispetto a quello vantato dalla Classe A standard. Non solo: nello specifico Mercedes ha dichiarato che il baule è stato progettato pensando alla funzionalità, con una vano di apertura molto ampio che misura 950 mm in larghezza e presenta una diagonale di 462 mm tra serratura e bordo inferiore del lunotto. Il tutto in modo tale da consentire di caricare e scaricare comodamente anche bagagli di maggiori dimensioni.

Nessuna è più aerodinamica di lei

Per via delle nuove forme, Mercedes ha dedicato una buona parte di tempo allo sviluppo aerodinamico del nuovo modello e soprattutto nella definizione delle forme del posteriore: non a caso, grazie ad un Cx di 0,22 e ad una sezione frontale di 2,19 m², la nuova Classe A berlina può vantare il più basso valore di resistenza aerodinamica tra tutti i veicoli di serie al mondo. Tra le soluzioni che hanno permesso di raggiungere questo prestigioso risultato possono essere menzionate il rivestimento pressoché totale del sottoscocca, il diffusore posteriore, gli spoiler delle ruote anteriori e posteriori e la presa d’aria regolabile sdoppiata, collocata dietro la mascherina del radiatore, che riduce al minimo il flusso d’aria che attraversa il vano motore.

Due i motori previsti al lancio

La nuova Mercedes Classe A berlina sarà mostrata per la prima volta al Salone dell’Automobile di Parigi (4 – 14 ottobre 2018). Alla data del lancio, la nuova nata sarà disponibile in due versioni: A 200 con propulsore benzina da 163 cv di potenza e 250 Nm di coppia abbinabile al cambio a doppia frizione 7G‑DCT  e A 180 d con motore a gasolio da 116 cv di potenza e 260 Nm di coppia abbinabile sempre al cambio a doppia frizione 7G‑DCT.

Una nuova berlina compatta a tre volumi

Britta Seeger, membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e Responsabile Vendite di Mercedes-Benz Cars, ha così commentato la nascita della nuova Stella: “Dopo la fortunata partenza di Classe A, Mercedes continua a lanciare, uno dopo l’altro, i modelli della nuova gamma di compatte. In risposta alle richieste di molti clienti proponiamo oggi, per la prima volta, anche la versione a tre volumi. Per chi desidera una berlina compatta e sportiva a tre volumi, adesso esiste una nuova e interessante alternativa. In questo modo Mercedes conquisterà nuovi clienti in tutto il mondo.”

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati