Nuove Skoda Kodiaq e Superb 2024, prime impressioni di guida [FOTO]

Grandi dimensioni, ma da usare tutto l’anno

All’interno del grande rinnovamento che sta compiendo il Gruppo Volkswagen in questo 2024 si inseriscono anche due gamme importanti di Skoda. Stiamo parlando delle nuove Skoda Kodiaq e Skoda Superb, rispettivamente seconda e terza generazione di due vetture che negli ultimi anni hanno conosciuto un deciso successo, in particolare sul nostro mercato. La Kodiaq, ad esempio, ha superato da tempo la soglia dei 17.000 esemplari venduti (sono 866.000 in tutto il mondo dal lancio) e non accenna a fermarsi. Entrambe prodotte sulla base dell’ultima versione della piattaforma MQB Evo, tengono fede alla fama della casa ceca, in quanto oltre ad uno stile moderno e attuale, che le distingue dalle altre produzioni del gruppo di Wolfsburg, propongono le loro classiche soluzioni intelligenti che hanno portato alla generazione del motto “simply clever” usato nelle campagne pubblicitarie.

Skoda Kodiaq 2024 - Esterni

Finalmente arriva l’ibrido

La novità più grande che troviamo su queste nuove Skoda Kodiaq e Superb, però, non è tanto nell’estetica o nelle dotazioni, quanto sotto al cofano. Per entrambe le vetture, infatti, arrivano i nuovi motori ibridi, sia “mild” (ovvero con il solo aiuto dell’elettrico per abbassare i consumi) che “plug-in” (ovvero con una batteria che permette di percorrere qualche decina di chilometri a consumi zero). Per quanto riguarda la sola Kodiaq, è dotata di un modello mild-hybrid con una potenza da 150 CV. Questo è già ordinabile, mentre il plug-in hybrid arriverà solamente a settembre e presenterà una potenza da 204 CV. Alla luce della potenziale clientela della gamma, però, Skoda ha deciso di non rinunciare ai diesel e quindi ha messo a disposizione anche i classici 2.0 TDI con potenze da 150 e da 193 CV. Per tutti questi motori è previsto il solo cambio automatico DSG di serie, senza possibilità di passare al manuale. La Skoda Superb 2024, dal canto suo, presenta esattamente la stessa gamma di motori, ma a questa aggiunge anche un potente benzina 2.000 da 265 CV, che secondo quanto detto dalla casa è stato richiesto all’interno delle flotte aziendali.

Skoda Superb 2024 - Bagagliaio

Per entrambe si punta sullo spazio

La caratteristica distintiva più importante di queste nuove Skoda Kodiaq e Skoda Superb è senza alcun dubbio lo spazio, declinato in due modi diversi. Partendo dal SUV, la Kodiaq può essere ordinata in due versioni, ovvero da 5 e da 7 posti. Questo, naturalmente, ha un’influenza diretta sulla capacità del bagagliaio, ma va a rispondere ad un’esigenza sempre più manifestata dal grande pubblico. Tra l’altro, dei quattro allestimenti disponibili per la Kodiaq, solamente quello di base Selection non ha a disposizione i due posti extra, mentre gli altri tre (Executive, Style e Sportline, in rigoroso ordine di ricchezza) non solo potranno averli, ma non vi sarà alcun sovrapprezzo rispetto al listino della versione da 5 posti. Come detto, l’unica rinuncia riguarda il bagagliaio, che se nella versione “standard” parte da ben 910 litri e arriva a ben 2.105 litri grazie ai suoi sedili scorrevoli e reclinabili con frazione 60:40, in quella per le famiglie numerose si abbasserà a 340 litri di base, per quanto sarà comunque possibile arrivare fino a 2.035 litri. Insomma, una capienza non indifferente, considerando che con i suoi 4,7 metri abbiamo sì a che fare con un SUV di segmento D, ma nemmeno con uno di quei “mastodonti” della strada che ogni tanto si vedono. Merito soprattutto del design interno dell’abitacolo, che i tecnici di Skoda hanno progettato proprio per rendere più pratico e capiente possibile. Il livello di soluzioni intelligenti è tale, che nel bagagliaio troverete un QR Code che vi rimanderà ad un video tutorial per il perfetto sfruttamento dello spazio interno dell’auto. È un piccolo dettaglio, sicuramente, ma è anche qualcosa che pure noi del settore raramente abbiamo visto. Del resto i piccoli dettagli sono una delle principali differenze tra i prodotti Skoda e la maggioranza dei competitor. Sulla Kodiaq, per esempio, non è solo possibile avere un infotainment da 13 pollici di diagonale (decisamente ampio per la media di segmento), ma viene fornito di serie anche uno speciale pulitore per lo schermo in vetro. Certo, non deciderete se acquistare un’auto o meno in base a questo, ma è sicuramente un extra che piace e che va di pari passo con i classici come l’ombrello nella portiera, il portadocumenti sul parabrezza e il raschietto del ghiaccio.

Skoda Superb 2024 - Esterni

Com’è la Superb

Tutto questo lo troviamo anche sulla Superb, che segue la medesima filosofia, ma naturalmente con caratteristiche differenti. Importata in Italia solo in versione station wagon (mentre in altri mercati la troviamo anche berlina), è stata dotata di un bagagliaio maggiorato di circa una trentina di litri rispetto alla generazione precedente. Si parte quindi da un minimo di 690 litri e si tocca un apice da 1.920 litri, compreso il doppio fondo (bisogna tenerne conto nel caso si scelga la motorizzazione plug-in hybrid, che questo vano lo va ad occupare). Gli allestimenti sono relativamente più semplici: oltre alla base Selection, troviamo la versione Style e, infine, il top di gamma intitolato ai due fondatori, ovvero la Laurin & Klerment. Parliamo di allestimenti abbastanza poliedrici, che possono contare anche su un ottimo sistema di infotainment e vari extra interessanti, tra i quali però si inseriscono gli Smart Dial. Questi sono dei pulsanti-manopole che non solo lasciano alcuni controlli dell’auto a comandi fisici, che non è mica una brutta idea in quest’era digitale, ma sono comunque personalizzabili con una semplice pressione. Inoltre, essendo comunque dotati di un minischermo personalizzabile, potrebbero essere ulteriormente aggiornabili in futuro. Molto buoni i materiali, che possono essere anche ordinati con particolari soluzioni ecosostenibili: il colore marrone di alcune sellerie, infatti, è ottenuto con il riciclo dei fondi di caffè provenienti direttamente dalla fabbrica centrale di Wolfsburg (non stiamo scherzando).

Skoda Kodiaq 2024 - Guida

Primissime impressioni di guida

Questo nostro primo contatto con la Skoda Kodiaq e la Skoda Superb 2024 si è svolto nel giro di poche ore, quindi prendete queste nostre valutazioni con il classico “grano salis”. Aspetteremo di averle protagoniste della nostra serie Com’é & Come Va per avere qualche dettagli e qualche impressione più precisa. Sicuramente possiamo dire che si tratta di due vetture imponenti, ma concepite appositamente per la circolazione quotidiana. L’immenso spazio a disposizione, coniugato però alla tecnologia installata per la guida semi-autonoma di livello 2, le rendono prima di tutto estremamente comode e poliedriche. Le manovre in città sono piuttosto facili nonostante le dimensioni non contenute e ne abbiamo avuto la riprova quando siamo passati attraverso un corridoio largo appena quanto le auto stesse, comprese di specchietti. Non ce la sentiamo ancora di giudicare i motori, anche se l’introduzione degli ibridi rappresenta senza alcun dubbio un balzo in avanti notevole per quanto riguarda la scelta e la praticità di queste due vetture. Nessuna delle due è costruita per essere particolarmente aggressiva, bensì per privilegiare il comfort. In particolare la Kodiaq in questo senso risulta decisamente silenziosa e ben calibrata, con delle sospensioni morbide, ma senza eccessi, così da evitare ondeggiamenti in fase di curva.

Skoda Super 2024 - Laurin & Klerment

Quanto costano?

In attesa dei modelli plug-in hybrid, come detto in arrivo tra qualche mese (sono comunque già prenotabili), il listino della Skoda Kodiaq parte da un prezzo di 40.700 €, mentre la nuova Skoda Superb parte da un prezzo di 44.250 €.

Skoda Kodiaq 2024: scheda tecnica

Dimensioni: lunghezza 475 cm; larghezza 186 cm; altezza 167 cm; passo 279 cm
Motori: ibrido da 150 CV, plug-in da 204 CV, diesel da 150 e 193 CV
Trazione: anteriore e integrale
Cambio: automatico DSG
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 8,4’’ (plug-in)
Velocità massima: 210 km/h
Allestimenti: Selection, Executive, Style, Sportline
Bagagliaio: da 910 a 2.105 litri (5 posti)
Consumi: 5,7 litri/100 km
Autonomia elettrica:123 km
Prezzo: Da 40.700 €

Skoda Superb 2024: scheda tecnica

Dimensioni: lunghezza 490 cm; larghezza 185 cm; altezza 152 cm; passo 283 cm
Motori: ibrido da 150 CV, plug-in da 204 CV, diesel da 150 e 193 CV, benzina da 265 CV
Trazione: anteriore e integrale
Cambio: automatico DSG
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 8,1’’
Velocità massima: 220 km/h
Allestimenti: Selection, Style, Laurin & Klerment
Bagagliaio: da 690 a 1.920 litri
Consumi: 5,2 litri/100 km
Autonomia elettrica: 134 km (plug-in)
Prezzo: Da 44.250 €

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)