Range Rover Sport 2022: test in strada per la nuova generazione [FOTO SPIA]

Debutto atteso verso fine 2022

La nuova generazione della Range Rover Sport è impegnata nella fase di collaudo come ci testimoniano i prototipi che sono stati immortalanti in queste nuovo foto spia durante i test sulle strade della Germania. La nuova Range Rover Sport potrebbe presentarsi a circa un anno di distanza dal debutto della nuova Range Rover attesa per la fine di quest’anno, quindi verso la fine del 2022.

Sbalzi ridotti e coda più filante 

Come in passato, anche col nuovo modello la versione Sport assumerà il ruolo di sorella minore della Range Rover, confermando le proporzioni più compatte e gli spunti stilistici della gamma. Il design della Range Rover Sport si evolverà, con il nuovo modello che mostra sbalzi notevolmente ridotti rispetto ai prototipi della nuova Range Rover. Altra differenza con quest’ultima è la coda fortemente affusolata sulla versione Sport, con la linea del tetto e la configurazione del posteriore che mascherano il massiccio SUV da vera auto sportiva.

Rinnovare gli interni senza stravolgerli

Gli interni dovrebbero offrire un aggiornamento più esteso, mantenendo però gran parte degli elementi distintivi dell’attuale Range Rover Sport come il volante a quattro razze, l’ampio e massiccio cruscotto, le bocchette d’aerazione verticali e il display centrale dell’infotainment Pivi Pro da 11,4 pollici. Sull’aspetto dell’abitacolo ne potremo sapere di più al momento della presentazione della nuova Range Rover.

Spazio all’elettrificazione nella gamma motori

La Range Rover Sport MY 2023 sarà costruita sulla nuova piattaforma MLA (Modular Longitudinal Architecture) che avrebbe dovuto debuttare sulla Jaguar XJ di nuova generazione a inizio anno. Si tratta di un pianale che supporta l’elettrificazione, compreso l’elettrico 100%, aprendo dunque alla possibilità che tra qualche anno arrivi anche anche una versione EV del modello. Al momento del lancio, nella gamma motori ci sarà spazio all’elettrificazione parziale, con la presenza dei sistemi mild-hybrid e plug-in hybrid.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati