Rolls-Royce Phantom EWB restyling al Salone di Pechino 2012

Stile e raffinatezza britannici concentrati in 609 centimetri

Nuovi dettagli di grande modernità (gruppi ottici a LED con sistema di illuminazione diurna, trasmissione automatica sequenziale ad otto innesti, un nuovo sistema di navigazione satellitare ed altri) si sposano in questo caso con la lunga modernità dell'ammiraglia Rolls-Royce

Sei metri ed una manciata di centimetri: tanto misura questa sontuosa ed imponente limousine britannica, figlia di una tradizione lunghissima e di valori radicati nel tempo. Per la precisione, è lunga 609 centimetri, cioè 25 centimetri in più rispetto alla declinazione standard: è la nuova Rolls-Royce Phantom EWB restyling (cioè a passo lungo), che il costruttore di Goodwood sta mostrando in queste ore al Salone di Pechino/Beijing 2012, per completare così il rinnovamento della gamma Phantom (dopo il lancio, al Salone di Ginevra 2012, del maquillage della versione a passo normale, della versione coupé e della versione cabriolet – Drophead Coupé –).

Rolls-Royce Phantom EWB restyling è certamente piena incarnazione della filosofia del marchio: ostentazione, raffinatezza, classicità, conservatorismo. Ma è anche un passo (piccolo) dell’azienda verso una modernità mai raggiunta prima dal brand: le novità (lievi) introdotte con questo lifting di mezza carriera rappresentano una maturità in linea con i tempi. Quali sono i cambiamenti? Nuove luci a LED sotto i gruppi ottici anteriori (anch’essi a LED), in sostituzione dei proiettori rotondi alloggiati lì prima del lifting, nuove fasce paraurti anteriore e posteriore, nuovo sistema di navigazione satellitare con mappe 3D e con uno schermo da 8,8 pollici, nuovo sistema di telecamere per monitorare l’esterno della vettura, nuovo cambio automatico sequenziale ZF ad otto rapporti e nuovo differenziale posteriore (questi ultimi sono in grado, insieme, di migliorare del 10% il consumo del propulsore 6,7 litri V12 benzina da 460 cavalli e di abbassare le emissioni sino a 347 grammi di anidride carbonica per chilometro).

Le prestazioni della nuova Rolls-Royce Phantom restyling a passo lungo rimangono quindi immutate.

La strategia della casa automobilistica nel Paese asiatico è chiara: riuscire a sfruttare appieno la grinta di questo mercato con una gamma ampia e aderente alle richieste di questo particolare pubblico. Ecco perché il brand ha mostrato a Shanghai, durante lo scorso anno, la versione a passo lungo di Rolls-Royce Ghost ed ecco perché ha riservato la novità di cui abbiamo parlato oggi per il Salone di Pechino/Beijing 2012.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati