Rolls-Royce Phantom restyling al Salone di Ginevra 2012

Lieve aggiornamento di metà carriera

La nuova Rolls-Royce Phantom restyling viene dotata di alcuni interventi estetici, meccanici e di contenuto che la rendono più piacevole, più moderna, più tecnologica, più efficiente

C’è poco da scherzare, qui, perchè stiamo parlando di un modello estremamente nobile, raffinato, esclusivo. Anche Rolls-Royce partecipa al Salone di Ginevra 2012 e lo fa con la nuova Phantom II, cioè con un lieve restyling che interessa l’ammiraglia della gamma in tutte le sue versioni (a passo normale, a passo allungato, Drophead Coupé e Coupé). Un maquillage lieve, sia chiaro sin dall’inizio: il brand di Goodwood non ha stravolto la linea tradizionalista della vettura, limitandosi a rivedere alcuni dettagli in chiave più moderna.

Le novità estetiche della nuova Rolls-Royce Phantom restyling, quindi, sono molto sottili: i tecnici del marchio hanno introdotto nuove luci a LED sotto i gruppi ottici anteriori (anch’essi a LED), in sostituzione dei proiettori rotondi che proprio in quel punto prima del lifting erano stati alloggiati, e nuove fasce paraurti anteriore e posteriore. Secondo le indicazioni, la nuova Rolls-Royce Phantom restyling è la prima vettura ad usare un sistema di illuminazione full-LED di serie.

La nuova Rolls-Royce Phantom restyling, inoltre, viene dotata di un nuovo sistema di navigazione satellitare con mappe 3D e con uno schermo da 8,8 pollici e di un nuovo sistema di telecamere per monitorare l’esterno della vettura. A livello meccanico si segnala l’introduzione di un nuovo cambio automatico sequenziale ZF ad otto rapporti e di un nuovo differenziale posteriore, in grado (insieme) di migliorare del 10% il consumo del propulsore 6,7 litri V12 benzina e di abbassare le emissioni sino a 347 grammi di anidride carbonica per chilometro.

La vettura sarà in vendita dai prossimi mesi (ancora non c’è chiarezza sul preciso momento).

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati