Toyota Prius: la prossima generazione anche con motore termico a idrogeno?

L'arrivo di questa particolare versione è previsto nel 2025

Toyota Prius: la prossima generazione anche con motore termico a idrogeno?

La quarta e attuale generazione della Toyota Prius è stata introdotta nel 2015. Parliamo di sei anni fa. Il veicolo ibrido giapponese ha bisogno dunque di un importante rinnovamento nonostante i vari aggiornamenti annunciati negli ultimi anni.

Secondo un report proveniente dal Giappone, la quinta generazione della Prius debutterà ufficialmente entro dicembre 2022. Oltre a questo, verrà offerta una versione con motore termico a idrogeno.

Toyota Prius

Una configurazione del genere è stata mostrata in anteprima sulla Corolla

Ad aprile, la casa automobilistica giapponese ha presentato una particolare Corolla dotata proprio di un propulsore a combustione a idrogeno. A differenza delle celle a combustibile a idrogeno, Toyota punta all’uso dell’idrogeno per alimentare la combustione e ciò permetterebbe di emettere poco NOx e CO2 vicina allo 0.

In base allo stesso report, il motore endotermico a idrogeno visto sulla Corolla sarà utilizzato anche nella nuova Toyota Prius in versione ibrida plug-in. Tuttavia, ci vorrebbero almeno tre anni per questa configurazione, il che significa che la Prius PHEV a idrogeno arriverà entro il 2025.

Ad ogni modo, la prossima Prius avrà la solita configurazione motore a combustione interna + powertrain elettrico, ma racchiusa all’interno di un nuovo design. Le versioni a idrogeno arriveranno qualche anno dopo poiché la casa automobilistica giapponese vuole attendere l’infrastruttura necessaria per il rifornimento.

Da precisare, infine, che le tempistiche si riferiscono al mercato giapponese, quindi ad esempio in Europa potremmo dover attendere qualche mese o addirittura anno in più.

Toyota Prius

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati