7X Design Rayo: una Lamborghini Huracan one-off da ben 1900 CV

Il V10 biturbo da 5.2 litri adesso eroga ben 1900 CV di potenza

Una società chiamata 7X Design ha creato una hypercar unica nel suo genere basata su una Lamborghini Huracan pesantemente modificata. Con il nome di 7X Design Rayo, è stata prodotta da Envisage Group con sede a Coventry e presentata in anteprima al Concours of Elegance ad Hampton Court (in Inghilterra).

La speciale one-off condivide le basi con la Lamborghini Huracan LP 610-4, ma vanta una carrozzeria completamente ridisegnata e realizzata in fibra di carbonio. Le uniche cose condivise con l’auto originale sono i fari anteriori e posteriori e gli specchietti retrovisori esterni. Tutto il resto è nuovo.

Il naso è stato notevolmente allungato, sporgendo oltre lo splitter inferiore, mentre sotto i fari sono state aggiunte delle ciglia. Sul profilo laterale troviamo delle prese d’aria inferiori più grandi mentre sul retro c’è una coda più lunga con un diffusore di grandi dimensioni e una coppia di alette al posto dello spoiler.

Fino a 1900 CV di potenza

7X Design afferma che queste modifiche hanno permesso di abbassare il coefficiente di resistenza a 0,279 rispetto a 0,39 offerto dalla Huracan di serie. Sotto il cofano della particolare 7X Design Rayo si nasconde un motore V10 biturbo da 5.2 litri pesantemente modificato che sviluppa ben 1900 CV di potenza rispetto ai 610 CV erogati dalla supercar di serie. Oltre a questo, pare che l’auto riesca a raggiungere una velocità massima di ben 482,8 km/h.

Purtroppo, non ci sono immagini degli interni, ma possiamo immaginare delle modifiche. 7X Design non ha annunciato il prezzo di questa one-off, ma supponiamo che si tratti solo di un progetto commissionato da qualche cliente speciale di Envisage Group.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati